il caso di Gianluigi Donnarumma accende l’Italia


Cosa c’è dopo questo annuncio

Gianluigi Donnarumma respira. L’italiano, infatti, ha iniziato la sua seconda stagione al Paris Saint-Germain con più calma e serenità. Gareggiando con Keylor Navas l’anno scorso agli ordini di Mauricio Pochettino, Gigio non aveva avuto un esercizio facile 2021-22. Titolare 24 volte, aveva commesso diversi errori, tra cui quello contro Karim Benzema che aveva contribuito a rilanciare il Real Madrid in Champions League e che lo aveva portato fuori dalla partita. Nella selezione italiana Donnarumma non era stata necessariamente più rassicurante.

Alla fine di marzo, era stato ampiamente individuato dopo la mancata qualificazione ai Mondiali del 2022 contro la Macedonia del Nord nella semifinale degli spareggi. “Donnarumma dorme sulla porta macedone”potremmo leggere nel Repubblica Per esempio. Sei mesi dopo, Gianluigi Donnarumma mostra un viso decisamente migliore. In ogni caso, in selezione. Titolare ieri sera contro l’Ungheria (2-0), è stato prezioso per la Squadra Azzurra pareggiando diverse tappe importanti. Piuttosto rassicurante, martedì è stato elogiato dalla stampa transalpina.

L’Italia è di nuovo conquistata

“Gigio inumano”ha intitolato il Gazzetta dello Sport che gli ha dato un voto di 8. Stessa valutazione per il Corriere dello Sport che poi ha aggiunto: “Un’uscita ha fatto venire i brividi, ma Gigio ci ha tenuto a galla nella ripresa con cinque interventi decisivi”. Tutto Sportche gli ha dato anche un 8, ha parlato del Donnarumma Show prima di chiarire: “Legge molto male un cross su punizione al 42° ma lo devia bene. A inizio ripresa scatena tre fenomenali parate in pochi secondi e lì si capisce la differenza tra averlo e non averlo. Stessa cosa al 10° e 18°: fenomenale”.

Il giocatore del PSG è stato anche congratulato dall’allenatore Roberto Mancini. “Gigio è stato bravo. Ora, al PSG, è in una situazione più tranquilla rispetto all’anno scorso, questa condizione gli giova.. Nominato portiere n. 1 da Christophe Galtier, Donnarumma ha giocato 11 partite in tutte le competizioni in questa stagione. In totale, ha subito 6 gol e ha segnato 6 reti inviolate. Nove se aggiungiamo le due fatte con l’Italia contro Inghilterra e Ungheria. Abbastanza per dare fiducia e un sorriso al principale interessato interrogato dal Rai qui.

Donnarumma ha imparato dai suoi errori

“Ci servivano queste partite per ridare entusiasmo, anche se il Mondiale resta una ferita aperta e non si può tornare indietro. Dobbiamo partire, dobbiamo farlo per tutta l’Italia. Può capitare un errore, ma devi rimanere concentrato, devi lavorare al massimo e capire dove hai sbagliato.. Gigio ha ovviamente imparato dalle sue lezioni. Nonostante tutto, il portiere, autore di alcune parate, non è stato del tutto rassicurante a Parigi dall’inizio della stagione. Il suo gioco di calci è percepito come debole e alcuni dei suoi interventi non sono considerati molto buoni.

Comunque, Christophe Galtier è abbastanza contento del suo giocatore. È quanto ha confidato all’inizio di settembre durante una conferenza stampa. “Per quanto riguarda la gerarchia, al momento è così. Sono contento della prestazione di Gigio. So che Keylor lavora sodo, che è davvero competitivo e pronto a essere disponibile per la squadra in caso di necessità, ma sono contento di quello che fa Gigio, di quello che porta e della sua presenza. ”. Tutte le condizioni sono così soddisfatte per fargli tornare al suo livello migliore. Parigi e l’Italia aspettano solo questo!

Leave a Comment