cycling

Trofeo Madiot – Aurélien Kayser… o Aurélien II, imperatore di Laval

Trophée Madiot - Aurélien Kayser... ou Aurélien II, Empereur de Laval


Aureliano Kayservicecampione di Francia, ha ottenuto l’impresa di vincere il round di Laval del Trofeo Madiot-Crédit Mutuelin questo caso il nono, al termine del quale i venti concorrenti invitati a disputare la finale contro il cronometro a Les Herbiers (Vendée), nell’ambito della Crono delle Nazioni, il 16 ottobre. Prima di lui, in diciannove edizioni, solo due piloti avevano vinto nello stesso posto a dodici mesi di distanza: Clement Betouigt-Suire a Poitiers nel 2013 e nel 2014, poi Eddy Le Huitouze nella cronometro Renazé nel 2018 e nel 2019.

Jules Simon sceglie la meritocrazia

Dopo venti chilometri di corsa disputata in linea intorno alla prefettura di Mayenne, Ivan Ravaleu (AS Romillé) ha innescato le ostilità, provocando la reazione di Giulio Simone (metropolitana statunitense) e Tom Busnell (VC Le Teilleul). Mentre i tre principali protagonisti della classifica generale, Elliott Boulet, Similiano Hamon e il campione di Francia Johan Chardonmolto intraprendenti, si neutralizzarono a vicenda, Aureliano Kayser si è sbarazzato di tutti coloro che hanno cercato di accompagnarlo in contropiede per tornare da solo a 15 km dalla porta sul terzetto di testa, che poi ha fatto saltare in aria.

Solo Giulio Simone riuscì a stargli dietro ma, ai piedi della salita finale per le vie di Laval, indicò all’alsaziano (il cui cognome significa imperatore), con una pacca sulle natiche, che non si sarebbe sfidato per la vittoria, il merito del successo della fuga va a lui molto. Marco Madiotancora una volta presente sul Trofeo Madiot-Crédit Mutuelapprezzato le prestazioni diAureliano Kayserche è inserito nella top 10 prima della finale.

Appuntamento al Chrono des Nations per la fase finale del Trofeo Madiot-Crédit Mutuel

Il Crono delle Nazioni assegnerà 120 punti al primo, poi 110, 100, 95, 90, 85, 80, 75, 70, 65, 60, 55, 50,45, 40, 35, 30, 25, 20, 15 e 10 a tutti altri corridori classificati. I cinque migliori risultati di ciascun corridore nei nove round disputati (Roue tourangelle, Pévèle Classics, Châteaubriant, Tro Bro Léon, Renazé clm e online, Polycadets, Civray e Laval) sono stati mantenuti per stabilire la classifica generale prima della finale, chi si piazza Similiano Hamon in pole position davanti al leader precedente, Elliott Boulet.

Classifica del 9° round a Laval (110 partenti)

1. Aurélien Kayser (UC Haguenau), i 69.9 km in 1h37’42”
2. Jules Simon (metropolitana USA), a 13”
3. Ivann Ravaleu (AS Romillé), a 1’18”
4. Camille Charret (CE Clermont-Ferrand)
5. Axel Viant (Annecy CC)
6. Tom Busnel (VC Le Teilleul)
7. Jules Vaugrenard (Véloce Vannes)
8. Similien Hamon (Paese di Ancenis)
9. Eliott Boulet (CC Plancoet)
10. Johan Chardon (Les Sables VC)
11. Charly Raby (La Roche VC)
12. Lucas Menanteau (La Roche VC)
13. Axel Bouquet (Moyon Percy VC)
14. Alix Brissaire (Orléans LC)
15. Augustin Denieul (AS Romille)
16. Loevan Chauvat (UC Cholet)
17. Jules Drouet (Brette Sportif)
18. Brewen Sigalas (AC Bas-Berry, 1er cadetto 1)
19. Lucas Riou (metropolitana statunitense)
20. Pierre Cordelier (OCC Cesson)
21. Valentin Chaussé (AC Bas-Berry)
22. Luc Royer (VC Mevenais)
23. Victor Herbreteau (UC Cholet)
24. Paul Thierry (OC Locmine)
25. Damien Bellardant (CSM Clamart)

Classifica generale del Trofeo Madiot-Crédit Mutuel 2022 basata al meglio di cinque risultati su nove prima della finale a cronometro a Les Herbiers il 16 ottobre

1. Similien Hamon (Paese di Ancenis), 319 punti
2. Eliott Boulet (CC Plancoet), 304
3. Paul Thierry (OC Locmine), 297
4. Johan Chardon (Les Sables VC), 293
5. Axel Bouquet (Moyon Percy VC), 287
6. Alix Brissaire (Orléans LC), 283
7. Charly Raby (La Roche VC), 274
8. Mattéo Ferré (Les Sables VC), 252
9. Loevan Chauvat (UC Cholet), 249
10. Aurelien Kayser (UC Haguenau), 245
11. Victor Herbreteau (UC Cholet), 234
12. Lucas Menanteau (La Roche VC), 230
13. Jules Vaugrenard (Véloce Vannes), 224
14. Jules Drouet (Brette Sportif), 218
15. Camille Charret (CE Clermont-Ferrand), 210
16. Jules Simon (metropolitana statunitense), 208
17. Ivann Ravaleu (AS Romillé), 196
18. Tino Gangloff (VC Elancourt SQY), 182
19. Charles Fortin (VC Nonantais), 143
20. Matis Rifflet (O. Grande Synthe), 142

Leave a Comment