sports

Geno Smith inizia alla grande, Seahawks D finisce per battere Broncos nel ritorno di Russell Wilson

Geno Smith inizia alla grande, Seahawks D finisce per battere Broncos nel ritorno di Russell Wilson


C’erano molte speranze per il futuro di Geno Smith nella NFL quando era in West Virginia. Era un dannato quarterback del college.

Non ha funzionato per lui con i New York Jets ed è entrato nella fase di backup della sua carriera. I Seattle Seahawks furono derisi per aver scambiato Russell Wilson e aver dato a Smith la possibilità di iniziare.

Ci è voluto molto tempo, ma Smith ha finalmente avuto la partita della sua carriera nella NFL la notte in cui Wilson ha fatto il suo ritorno a Seattle.

Smith ha fatto la maggior parte dei suoi danni nel primo tempo, ma è bastato. La difesa ha avuto alcune enormi tribune sulla linea di porta per mantenere il vantaggio nel primo tempo, negando a Wilson la possibilità di battere la sua ex squadra al suo ritorno a Seattle. I Broncos hanno tentato un field goal da 64 yard a 20 secondi dalla fine, ma Brandon McManus ha mancato e i Seahawks hanno resistito alla vittoria per 17-16. Smith completò i suoi primi 13 passaggi e fece un paio di touchdown nel primo tempo per portare Seattle in vantaggio. Dopo di che Smith si è raffreddato, ma la difesa ha fatto alcuni giochi di frizione per farlo stare in piedi. Si parlerà per tutta la settimana della strana decisione dei Broncos di far scorrere il tempo negli ultimi secondi e tentare un field goal della disperazione. A Wilson probabilmente sarebbe piaciuta l’opportunità di provarci.

Non ci si aspetta che i Seahawks vincano molte partite in questa stagione, e resta da vedere quanto saranno bravi. Ma vincere l’apertura contro il loro ex quarterback doveva essere piuttosto dolce. Soprattutto per Smith.

I Seahawks sono in vantaggio nel primo tempo

I Seahawks sono usciti velocemente. Forse aveva qualcosa a che fare con i Broncos che non giocavano giocatori chiave durante la preseason, ma Denver era sciatto da entrambe le parti. La difesa in particolare ha avuto molteplici problemi, specialmente con i suoi linebacker che cercavano di coprire i tight end. Geno Smith ha completato i suoi primi 13 passaggi. Molte delle sue grandi giocate, inclusi entrambi i touchdown del primo tempo, sono andate a segno. Era acuto.

I Broncos sono rimasti in gioco a causa di un passaggio lungo di Wilson a Jerry Jeudy, quando Jeudy ha preso un passaggio profondo contestato e poi ha superato la difesa fino alla end zone per un punteggio di 67 yard. Seattle era in vantaggio 17-13 all’intervallo, ed è rimasta tale per tutto il terzo quarto perché i Broncos hanno commesso errori vicino alla linea di porta. Questo è un altro segno di una squadra che non ha giocato in preseason.

I Broncos lo presero al quarto e gol sulla linea delle 1 yard e lo diedero a Melvin Gordon. Gordon armeggiò appena prima della linea di porta e Seattle si riprese. Dopo che Seattle ha perso un fumble, i Broncos sono tornati dentro i 5. Questa volta hanno provato Javonte Williams, che è stato colpito nel backfield e ha armeggiato. Seattle ha recuperato anche quello.

Il Seattle ha giocato bene nel primo tempo, ed è stato probabilmente fortunato ad arrivare al quarto quarto in vantaggio.

Il quarterback dei Seattle Seahawks Geno Smith (7) ha giocato una partita produttiva contro i Broncos. (Foto AP/Stephen Brashear)

I Broncos hanno problemi vicino alla linea di porta

I Broncos non sono riusciti a segnare vicino alla linea di porta. I Broncos sono rientrati nella linea delle 5 yard nel quarto quarto, ma non sono riusciti a raggiungere nuovamente la end zone e si sono accontentati di un field goal. Dopo di che sono rimasti in svantaggio 17-16.

A quel punto i Seahawks avevano bisogno che Smith facesse delle giocate per tenere Wilson in disparte. Seattle è andata a tre, con due passaggi corti che sono stati riempiti e poi Smith è stato licenziato da Bradley Chubb al terzo down.

Wilson aveva 4:02 con cui lavorare, a partire dai suoi 22. Gli stessi fan che fischiavano Wilson prima della partita dovevano essere nervosi. Wilson è magistrale nel guidare la vittoria e l’ha fatto molte volte in quello stadio. È stato un dramma fantastico, proprio come voleva la NFL quando ha programmato il ritorno di Wilson per la settimana 1.

Una grande portata su un terzo down catturato dal tight end Albert Okwuegbunam ha ottenuto un primo down e ha mantenuto vivo il drive. Okwuegbunam è stato fermato corto ma ha giocato un grande sforzo per ottenere a malapena il primo down. Wilson ha colpito la Williams per un’altra conversione del terzo down. I Broncos si stavano avvicinando alla portata del field goal. I Broncos sono tornati indietro su un passaggio frettoloso di primo down alla Williams con la corsa al passaggio in arrivo. Wilson ha lanciato incompleto, perdendo la palla mentre cercava di tirarla indietro. Ha affrontato un terzo e 14. Williams ha raccolto un po’ di yardage sul terzo down per impostare quarto e 5 nell’ultimo minuto.

I Broncos, a cui erano rimasti tutti e tre i timeout, inspiegabilmente hanno lasciato che il tempo scendesse a 20 secondi prima di chiamare un timeout. Quindi i Broncos decisero di provare un field goal da 64 yard invece di farlo. McManus lo mancò a malapena a sinistra. È stato un fiasco di gestione dell’orologio che ha portato alla decisione di andare a canestro. McManus ha fatto del suo meglio, ma è un field goal che non molti kicker realizzeranno. Avrebbe avuto più senso lasciare che Wilson lo facesse.

I Seahawks non hanno più Wilson. Ma hanno ottenuto una vittoria su di lui.

Leave a Comment