football

Serie A: gol rifiutato ingiustamente, quattro cartellini rossi… Juventus-Salernitana finita nel caos

Serie A: gol rifiutato ingiustamente, quattro cartellini rossi... Juventus-Salernitana finita nel caos


Guidata 0-2 dalla Salernitana, la Juventus ha finalmente pareggiato (2-2) domenica in Serie A. Un risultato da furore visto che la Vecchia Signora è riuscita a segnare il terzo gol di Arkadiusz… alla fine rifiutato per un off-inesistente gioco. Un errore manifesto che ha dato fuoco alla polvere.

Milik credeva di salvare la Juventus… ma è stato escluso.

Per la Juventus ogni punto vuole l’oro. Dopo quasi un decennio di dominio, la Vecchia Signora è stata superata dai due club milanesi nelle ultime due stagioni. Tre anni senza scudetto, la formazione del Torino non ci pensa nemmeno. Quindi, quando si ritrova privata di una vittoria, per di più dopo una rimonta, inevitabilmente fa rumore.

Il gol di Milik era valido

Alla 6a giornata, la Juventus ha subito il quarto pareggio in Serie A contro la Salernitana. Senza dubbio il più frustrante. Mens 0-2 nell’intervallo dopo le realizzazioni di Antonio Candreva (18°) e Krzysztof Piatek (45° + 5 sp), i bianconeri si sono rimontati tra gli ospiti grazie a Bremer (51°) e Leonardo Bonucci (90° + 3). Nettamente in vantaggio a fine partita, la Juventus è riuscita addirittura a segnare un terzo gol, sinonimo di vittoria, di Arkadiusz Milik, che di testa in corner. Una realizzazione del giocatore prestato dall’Olympique de Marseille che ha seminato discordia all’Allianz Stadium.

L’arbitro di gioco infatti, dopo aver escluso per un secondo cartellino giallo l’attaccante polacco, che si era tolto la maglia per festeggiare il gol, ha deciso di controllare il VAR.Nel video Marcenaro ha ritenuto che Bonucci, sul traiettoria della palla, stava facendo giocare anche senza aver toccato il cuoio. Tuttavia, in nessun momento il difensore centrale italiano ha interferito con il portiere Luigi Sepe. Peggio ancora, su un’immagine catturata a cui l’uomo in nero ovviamente non aveva avuto accesso durante il suo tempo davanti alla televisione, ci si accorge che un giocatore avversario stava coprendo in gran parte il capitano del Torino.

Bonucci non capisce

Risultati della gara? L’obiettivo è stato infine annullato. Milick? Il cartellino rosso non gli è stato ritirato nonostante l’annullamento del suo risultato. Espulsi anche Juan Guillermo Cuadrado e Federico Fazio, quasi alle mani nel momento dell’esitazione, oltre ad Allegri. Il tecnico piemontese, però, non era arrabbiato come quello al termine dell’incontro. Non parlo mai con gli arbitri. Un gol è stato annullato, non so se è stato buono o meno. L’unica cosa: vorrei vedere le foto perché Candreva era sulla stessa linea. Servono più foto per capirlo. Bisogna però lasciare in pace gli arbitri, i protagonisti delle partite sono i giocatori spiegò il tecnico.

Bonucci invece era molto più sconvolto. La spiegazione che mi è stata data è che era stato rilevato un fuorigioco attivo. Sepe non avrebbe mai preso palla, la mia posizione non interferisce con un intervento del portiere, lo dicono le regole. Poi c’è qualche dubbio che la posizione di Candreva non sia stata nemmeno presa in considerazione poiché nel fermo immagine non la si vede. Sono a meno di un metro e Candreva è più bassa come mostra il taglio del prato. Spero sia stato preso in considerazione. L’immagine doveva essere completa ma non è successo. Poco importa, la mia posizione non è attiva e il difensore mi tira la maglia , lamentato il secondo marcatore della Juventus. Una frustrazione ampiamente comprensibile.

Nessun fuorigioco per Bonucci

VIDEO: il gol rifiutato a Milik

Cosa ne pensa della decisione dell’arbitro di annullare il gol alla Juventus? Per non annullare il cartellino rosso per Milik? Non esitate a reagire e discutere nella zona Aggiungi un commento

Leave a Comment