sports

Chi incolpare per il brutale crollo dei Tennessee Titans contro i NY Giants e altri 5 takeaway

Chi incolpare per il brutale crollo dei Tennessee Titans contro i NY Giants e altri 5 takeaway


Sei osservazioni dalla sconfitta per 21-20 dei Tennessee Titans contro i New York Giants domenica per aprire la stagione 2022 al Nissan Stadium:

Questo era in reato

Amico, i Tennessee Titans lo rivorranno indietro. Difficile far cadere una partita casalinga vincibile che hai guidato per la maggior parte della strada. Lascia molto su cui soffermarsi.

Inizierò da qui: l’attacco dei Titans è iniziato meravigliosamente ed è finito abbastanza bene, con il quarterback Ryan Tannehill che ha dimostrato ancora una volta la presa negli ultimi secondi di una partita serrata.

Ma l’attacco non è nemmeno riuscito a sfruttare le opportunità per sferrare un pugno ad eliminazione diretta quando la sua difesa aveva i Giants alle corde, sia nel secondo che nel quarto quarto, aiutando a lasciare questa partita sul piede di Randy Bullock per un field goal mancato di 47 yard .

Dopo che il fumble forzato di Jeffery Simmons prima dell’intervallo ha dato ai Titans il possesso del 42 dei Giants con un vantaggio di 10-0, i Titans non sono riusciti a trasformarlo in un touchdown, forse superando in astuzia se stessi in quella che è stata una trasferta sconcertante nella zona rossa. Cody Hollister e Geoff Swaim erano là fuori per le giocate di passaggio sul secondo e terzo down all’interno dei 10 dei Giants – ed entrambi i tiri erano sotto la linea di porta, risultando in un field goal a tiro di chip.

All’inizio del secondo tempo, i Titans sono andati fuori tre per possesso consecutivi, due volte non riuscendo a convertire al terzo e corto. Ciò ha permesso ai Giants di prendere finalmente piede e prendere slancio per la prima volta, segnando due volte per pareggiare il punteggio.

SCHEDA TITANI: ‘D’ non sta solo per difesa

RIASSUNTO DEL GIOCO: I Tennessee Titans crollano, sbalorditi dai NY Giants sulla conversione di 2 punti di Saquon Barkley

AGGIORNAMENTO AJ MARRONE: Cosa ha fatto AJ Brown al suo debutto con gli Eagles? I fan dei Tennessee Titans potrebbero non volerlo sapere

E poi nel quarto quarto, dopo l’intercettazione critica in end-zone di Amani Hooker, i Titans hanno fatto uno screen a Swaim prima di chiamare una corsa fallita sul terzo e corto al rookie tight end Chig Okonkwo che ha perso 5 yard. Niente contro i tight end, ma queste erano le migliori opzioni proteggendo un vantaggio nel finale?

Per i Titans, non doveva essere così difficile.

La difesa ha fatto molto, ma non abbastanza per salvarlo

Per tutta la bassa stagione, l’aspettativa era che la difesa dei Titans avrebbe portato le speranze di questa squadra nel 2022. In una partita della stagione, non puoi cavillare con questo.

Tuttavia, la difesa dei Titani cedette in ritardo. Ha permesso troppe grandi giocate e una grande prestazione per Saquon Barkley, che si è precipitato per 164 yard e la conversione di 2 punti del via libera nel quarto quarto.

A prima vista, elogiarei Simmons, Kevin Byard e David Long Jr. per quanto fossero attivi, ma c’erano molti eroi che si sono fatti avanti in questa difesa, alcuni conosciuti, altri meno (come Kevin Strong).

La corsa al passaggio? Ancora molto buono

Il segno più incoraggiante dei Titans domenica è stata la continua efficacia della loro corsa ai sorpassi senza Harold Landry. Hanno avuto quattro sack nel primo tempo, dando a questa difesa 13 sack in un arco di sei quarti risalenti alla partita dei playoff. È un numero incredibile per una difesa dei Titans che ha totalizzato solo 19 sack durante la stagione 2020.

Dal predominio di Simmons alla salute di Bud Dupree alla prontezza di Rashad Weaver, l’inizio della stagione dell’unità ha segnato molte caselle. La preoccupazione più grande è stata un infortunio alla spalla per Ola Adeniyi.

Il panico di Treylon Burks era prematuro

Nonostante tutto l’intenso controllo su di lui per mesi, il ricevitore esordiente al primo round Treylon Burks ha avuto un bel debutto.

Una linea statistica di tre catture per 55 yard potrebbe non essere stata spettacolare, ma è stata sufficiente per dare a Burks un po’ di fiducia.

Ha avuto un ruolo di primo piano nella rotazione ed è stato in grado di aprirsi per Tannehill, incluso un importante catch-and-run di 27 yard sul via libera dei Titans nel terzo quarto, guadagnando un primo down dopo che una penalità di Aaron Brewer aveva tenuto li ha sostenuti.

Dov’erano Austin Hooper e Robert Woods?

Uno dei MIA più sorprendenti di domenica è stato il tight end Austin Hooper, che aveva avuto un bel ritiro ed è emerso come un obiettivo favorito per Tannehill. In una giornata in cui Swaim aveva quattro bersagli, l’assenza di lanci per Hooper fino al drive finale si è distinta.

Così come il fatto che Robert Woods aveva solo due obiettivi quando Burks e Philips si unirono per 11.

Che ne dici di quel terzo indietro?

Ehi, gente del fantasy football, qualcuno ha Dontrell Hilliard che ha preso due passaggi di touchdown nell’apertura dei Titans?

Dati i running back che i Titans avevano nel roster che entravano nel campo di addestramento, avrebbe potuto essere una competizione interessante per il ruolo di terzo down, ma non lo è mai stata. Hilliard è stata la scelta chiara per tutto il tempo, e ha mostrato perché durante la settimana 1 quando i Giants hanno trascurato di coprirlo in un paio di touchdown.

Hilliard ha concluso la giornata con tre catture per 61 yard.

Raggiungi l’editorialista sportivo del Tennessean Gentry Estes all’indirizzo [email protected] e su Twitter @Gentry_Estes.

Questo articolo è apparso originariamente su Nashville Tennessean: Tennessee Titans preso a pugni nello stomaco dai NY Giants: ecco di chi è la colpa

Leave a Comment