golf

‘Carnevale della follia’: dopo la pausa, torna il torneo di golf Canadiens

Share via email


Sono successe molte cose, inclusa una pandemia, dall’ultimo torneo di beneficenza della squadra nel 2019.

Contenuto dell’articolo

Otto anni fa, Christopher Curtis ha seguito il torneo di golf dei Canadiens a Laval-sur-le-Lac nel suo primo giorno come scrittore sportivo della Montreal Gazette coprendo la squadra dopo aver trascorso i tre anni precedenti lavorando come giornalista cittadino.

Pubblicità 2

Contenuto dell’articolo

Curtis ha scritto che l’intera faccenda è stata travolgente, aggiungendo: “Non c’è altro modo per descrivere la scena fuori dalla clubhouse”.

Contenuto dell’articolo

È stata una scrittura fantastica e divertente, e quella scena travolgente a Laval-sur-le-Lac tornerà lunedì quando i Canadiens terranno il loro torneo di golf con giocatori, allenatori, dirigenti, tifosi e sponsor che hanno pagato un sacco di soldi per giocare nel evento di beneficenza. A causa del COVID-19, l’ultima volta che i Canadiens hanno tenuto l’intero torneo, compresi i giocatori, è stato nel 2019.

“La carità dei Montreal Canadiens torneo di golf non è solo un giorno per i giocatori per riunirsi e fare un giro con alcuni dei finanziatori del club”, ha scritto Curtis, che ha trascorso una stagione a seguire i Canadiens e ha lasciato la Gazette nel 2020 per lanciare The Rover, un crowdfunding progetto di giornalismo investigativo. “E’ l’inizio di una campagna che, nelle migliori circostanze, si concluderà tra 10 mesi con una Stanley Cup in mano e una città in fiamme.

Pubblicità 3

Contenuto dell’articolo

“Tutto inizia con questo carnevale di follia sul campo da golf”, ha scritto Curtis, descrivendo giocatori e altri golfisti che camminavano davanti a una banda di ottoni che suonava ragtime jazz ed entravano nella club house.

Curtis ha aggiunto: “Immaginate un romanzo di F. Scott Fitzgerald, ma meno sottile”.

Ci scusiamo, ma questo video non è stato caricato.

Pubblicità 4

Contenuto dell’articolo

Si chiedeva anche perché si fosse preso la briga di chiudere a chiave le porte della sua Toyoto Echo nel parcheggio, pieno di BMW, Ferrari e altre auto sportive di lusso.

Nel 2014, quando Curtis ha coperto il torneo, la grande notizia è stata l’ex GM Marc Bergevin che annunciava che la squadra non avrebbe avuto un capitano per la prossima stagione, utilizzando invece quattro capitani alternativi dopo la partenza di Brian Gionta.

Gran parte del focus del torneo di quell’anno era su PK Subban.

Bergevin e Subban sono entrambi scomparsi dai Canadiens ora, e gli unici giocatori che fanno ancora parte della squadra che erano lì nel 2014 sono Brendan Gallagher e Carey Price, che ora è nella lista di riserva per infortunati a lungo termine.

Ci sono stati anche molti cambiamenti dall’ultimo torneo di golf completo dei Canadiens nel 2019. Gli unici giocatori rimasti da quel torneo sono Gallagher, Price, Nick Suzuki, Jonathan Drouin, Paul Byron e Joel Armia.

Pubblicità 5

Contenuto dell’articolo

Ci scusiamo, ma questo video non è stato caricato.

Pubblicità 6

Contenuto dell’articolo

Il torneo di lunedì sarà il primo per Jeff Gorton, il nuovo vicepresidente delle operazioni di hockey, il GM Kent Hughes, l’allenatore Martin St. Louis e la maggior parte dei giocatori. Gorton, Hughes e St. Louis parleranno con i media a partire dalle 8:30, seguiti dai giocatori prima della partita. Potremmo anche scoprire quando i Canadiens nomineranno un nuovo capitano, con Suzuki e Gallagher i principali candidati.

Le previsioni del tempo sembrano ottime, con un mix di sole e nuvole e una temperatura massima di 26°C.

Dopo aver attraversato il peggio del COVID-19 negli ultimi due anni, sarà bello vedere il ritorno del “carnevale della follia” dei Canadiens a Laval-sur-le-Lac.

Non aspettarti che questa stagione si concluda con una “Stanley Cup in mano e una città in fiamme” per la ricostruzione dei Canadiens.

Come ha detto Curtis nel 2014: “C’è tutto il tempo per far deragliare ed esplodere in un milione di minuscoli controversie”.

[email protected]

twitter.com/StuCowan1

Pubblicità 1

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione vivace ma civile e incoraggia tutti i lettori a condividere le loro opinioni sui nostri articoli. I commenti possono richiedere fino a un’ora per la moderazione prima che vengano visualizzati sul sito. Ti chiediamo di mantenere i tuoi commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche e-mail: ora riceverai un’e-mail se ricevi una risposta al tuo commento, c’è un aggiornamento in un thread di commenti che segui o se un utente segui i commenti. Visita le nostre Linee guida della community per ulteriori informazioni e dettagli su come modificare le impostazioni e-mail.

Leave a Comment