sports

Cinque takeaway dalla vittoria di Sooners contro Golden Flashes

Cinque takeaway dalla vittoria di Sooners contro Golden Flashes


NORMAN — Ci è voluto un po’ per andare avanti, ma i Sooners hanno finalmente iniziato a sembrare la squadra che ha vinto la gara di apertura alla fine del secondo quarto contro Kent State sabato al Gaylord Family — Oklahoma Memorial Stadium.

I Sooners evitarono l’insetto sconvolto che girava intorno al football universitario, battendo i Golden Flashes 33-3.

Prima che l’attenzione si focalizzi sulla partita della prossima settimana in Nebraska, ecco cinque takeaway dalla vittoria dei Sooners:

Di più:Marvin Mims stabilisce un record in carriera e più statistiche dalla vittoria del football dell’Oklahoma sul Kent State

Marvin Mims (17) dell’Oklahoma celebra il suo passaggio di atterraggio nel secondo trimestre durante la partita di football del college tra l’Università dell’Oklahoma e il Kent State Golden Flashes al Gaylord Family Oklahoma Memorial Stadium di Norman, Okla., sabato 10 settembre 2022.

Il gioco della carriera di Marvin Mims

Marvin Mims ha giocato alcune partite memorabili durante le sue oltre due stagioni in Norman.

Ha avuto quattro catture per 132 yard e due punteggi contro TCU come matricola nel 2020.

Poi la scorsa stagione contro il Texas è stato un grande motivo per il monumentale ritorno di OU con cinque catture per 136 yard e un paio di punteggi.

Ma sabato, Mims ha disputato la miglior partita della sua carriera in OU, finendo con sette catture per 163 yard e due touchdown.

Mims ha aggiunto un ritorno di punt di 41 yarde all’inizio del quarto trimestre, venendo infine spinto fuori dai limiti dallo scommettitore di Kent State.

Mims ha avuto touchdown da 36 e 58 yard. Era la quinta partita in carriera di Mims con due ricezioni di touchdown.

Carlson:Il gioco a corsa lenta di OU Football è già una grande preoccupazione per Brent Venables?

Il ritmo di Sooners è lento ad andare avanti

All’inizio della settimana, il coordinatore offensivo dell’OU Jeff Lebby ha affermato che una delle chiavi più importanti per correre con il ritmo che desidera è raccogliere i primi bassi.

“Non puoi giocare veloce se sei in campo solo per tre scatti”, ha detto Lebby.

Questo si è certamente rivelato il caso sabato quando i Sooners hanno faticato a muovere la palla nel primo tempo.

OU ha puntato su ciascuno dei suoi primi quattro drive.

Fu solo quando i Sooner furono costretti ad affrettarsi – e costretti a lanciare – che finalmente riuscirono a far muovere l’attacco a un ritmo veloce.

Con 1:10 rimasto nel secondo quarto, i Sooners hanno recuperato la palla al loro 24 con la possibilità di riprendere un po’ di slancio all’inizio del primo tempo.

Dopo i completamenti di Eric Gray e Theo Wease, Dillon Gabriel si è bloccato su Mims.

Mims ha preso tre passaggi consecutivi.

I primi due, si sono avvicinati alle linee laterali per 13 e 14 yard prima che Mims uscisse dal campo.

Al terzo, è arrivato il momento di tirare in profondità, e Mims ha premiato la chiamata ottenendo un touchdown da 36 yarde con 18 secondi dalla fine della metà per portare i Sooners sul 7-3.

OU alla fine ha superato Kent State 158-154 nel primo tempo, ma aveva solo sette yard prima dell’intervallo.

Gray, che ha avuto la sua migliore partita con i Sooners nella vittoria della scorsa settimana su UTEP, ha avuto quattro carry per nove yard, mentre nessuno degli altri back – Jovantae Barnes e Marcus Major – non ha funzionato meglio.

Di più: Cosa fa andare l’attacco veloce di OU Football? Ci sono i ragazzi grandi in prima linea

Stutsman, la difesa è enorme

Il linebacker del secondo anno Danny Stutsman ha disputato la sua prima partita di placcaggio a doppia cifra in carriera, con 12 contrasti.

Stutsman ha anche più che raddoppiato il suo totale in carriera per i contrasti per sconfitta con quattro, che includeva un licenziamento del quarterback della Kent State Collin Schlee alla fine del terzo quarto.

La difesa dei Sooners ha mostrato un sacco di piegarsi ma non rompere all’inizio, prima di accontentarsi per giocare molto meglio nel secondo tempo.

Stutsman era uno dei tre Sooner con almeno 10 contrasti. Justin Broiles e Billy Bowman ne avevano 11 ciascuno.

Di più: In che modo Brent Venables e OU Football hanno trattato il paziente dell’ospedale pediatrico come una “recluta stellare”

Rimescolamento della linea offensiva

Uno dei problemi offensivi dei Sooners all’inizio era il gioco incoerente della sua linea offensiva.

Dopo che Anton Harrison ha iniziato al contrasto destro nell’apertura e Tyler Guyton sul lato sinistro, i contrasti si sono scambiati di posto per gran parte della partita di sabato.

Nel terzo quarto, sia Harrison che Guyton si sono infortunati nella stessa giocata.

Mentre Harrison è tornato rapidamente, Guyton ha perso il resto del drive, con la matricola Jacob Sexton che ha preso il sopravvento mentre i Sooners alla fine si sono accontentati di un field goal di 25 yard per salire 17-3.

Ma Guyton è tornato poco dopo ed è rimasto sul lato destro per il resto del suo tempo nel gioco.

I racconti delle forbici di Tramel: Brent Venables può produrre una rinascita difensiva per il football OU?

Una sanzione insolita

Verso la fine del secondo quarto, la difesa di OU ha costretto Kent State a puntare.

Alcuni tifosi sugli spalti si sono lamentati quando una bandierina è caduta nel backfield, temendo che la chiamata dello scommettitore fosse maltrattata.

Ma invece, Kent State è stato penalizzato di cinque yard alla fine del punt.

Come mai?

Bryan Bradford e Bryce Sheppert erano entrambi in campo per i Golden Flashes sul gioco.

Bradford, un running back, e Sheppert, una safety, indossano entrambi lo stesso numero: 31.

Carlson: Perché Bob Stoops ripensa con affetto alla sosta dimenticata per allenarsi a Kent State

Aggiornamenti in tempo reale di OU vs Kent State

Un elenco di Twitter di jeffpattOKC

Questo articolo è apparso originariamente su Oklahoman: OU vs Kent State football: Marvin Mims, Sooners ha battuto Golden Flashes

Leave a Comment