sports

Rory McIlroy accoglie con favore la decisione di continuare a giocare a Wentworth e coglie un momento fortunato

Rory McIlroy accoglie con favore la decisione di continuare a giocare a Wentworth e coglie un momento fortunato


Rory McIlroy è entrato in lizza a Wentworth (Adam Davy/PA) (PA Wire)

Rory McIlroy ha sfruttato appieno un grande colpo di fortuna per aumentare la sua offerta per il secondo titolo del campionato BMW PGA dopo un commovente tributo alla regina a Wentworth.

Un periodo di silenzio di due minuti alle 9:50 è stato osservato in modo impeccabile, con l’amministratore delegato del DP World Tour Keith Pelley che si è unito allo staff, ai giocatori e ai caddies sul green davanti al primo tee.

Il campione in carica Billy Horschel ha anche rivelato che lui e sua moglie hanno visitato il Castello di Windsor per rendere omaggio quando il torneo è stato sospeso venerdì, con Min Woo Lee che ha fatto lo stesso a Buckingham Palace.

McIlroy ha reso omaggio alla “dignità, dedizione e grazia personificate” della regina, aggiungendo: “Penso che crescendo in Irlanda del Nord la famiglia reale facesse parte della nostra cultura e tu davi per scontato che la regina sia la regina.

“Non ti rendi conto che dopo ci saranno re e regine. Era una figura stabile per l’intero paese.

“Sono stato molto fortunato, l’ho conosciuta qualche anno fa e non avrebbe potuto essere più gentile. Ho la foto di quello a casa mia insieme al mio MBE, di cui sono anche molto orgoglioso.

“Ho pensato che fosse la decisione giusta per noi continuare. Non credo che manchiamo di rispetto a nessuno suonando e celebrando la vita dei Queen”.

Rory McIlroy parte alla 17a buca durante il terzo giorno del BMW PGA Championship a Wentworth (Adam Davy/PA) (PA Wire)

Rory McIlroy parte alla 17a buca durante il terzo giorno del BMW PGA Championship a Wentworth (Adam Davy/PA) (PA Wire)

McIlroy ha iniziato il suo secondo round a otto tiri dal vantaggio condiviso da Soren Kjeldsen e Viktor Hovland, ma gradualmente ha recuperato terreno con un’aquila sul quarto e un uccellino sull’ottavo eliminandolo in 32.

Birdies sull’11 e 12 sono stati seguiti da quattro par rettilinei prima che McIlroy tirasse il suo drive il 17 verso gli alberi e verso il fuori limite, solo per far emergere la sua palla pochi secondi dopo sul bordo del fairway.

McIlroy ha continuato a fare birdie e ha ammesso: “Era come un sette, quattro netti. Ho detto a Harry (Diamond, il suo caddie) che non mi lamenterò della mia fortuna almeno fino al prossimo anno. È stato molto fortunato”.

Un altro birdie il 18 ha visto McIlroy eguagliare il suo punteggio più basso di sempre a Wentworth, un 65 che lo ha lasciato uno fuori ritmo insieme a Thomas Detry e Rafa Cabrera Bello.

Hovland, che ha aggiunto un 68 al suo 64 di apertura, ha vinto il suo secondo titolo DP World Tour a Dubai a gennaio e vorrebbe rivendicare un altro dei più grandi eventi del circuito, in particolare con le qualifiche della Ryder Cup che inizieranno questa settimana.

“Ho giocato qui nel 2019 poco dopo essere diventato professionista e sono rimasto un po’ stupito dall’esperienza”, ha detto il numero 10 del mondo.

Viktor Hovland durante il terzo giorno del campionato BMW PGA a Wentworth (Adam Davy/PA) (PA Wire)

Viktor Hovland durante il terzo giorno del campionato BMW PGA a Wentworth (Adam Davy/PA) (PA Wire)

“Avevo visto molti eventi dell’European Tour, ma è stato un po’ diverso presentarsi qui la prima volta con così tante persone e vedere il campo da golf per la prima volta dopo averlo visto un po’ in TV.

“E’ stata una bella esperienza quella prima volta e non ho giocato bene come avrei voluto l’anno scorso, ma ho la possibilità di vincere domani. Sarebbe fantastico.”

Kjeldsen aveva fissato l’obiettivo iniziale grazie a un superbo 64, il 47enne danese che ha segnato un tiro sul primo ma ha risposto con un’aquila e sette uccellini.

Parlando dell’osservazione del periodo di silenzio dell’11, Kjeldsen ha detto: “Essendo straniera, ma avendo vissuto qui, avevo un’idea di quanto la Regina significasse per il pubblico britannico, ma è stato piuttosto travolgente e sono rimasto sbalordito da quanto lei era amato. È stato un momento molto speciale”.

La guida ufficiale al lutto, pubblicata venerdì mattina dal governo, affermava che non vi era alcun obbligo per le organizzazioni sportive di annullare o riprogrammare gli eventi.

Le autorità calcistiche del Regno Unito hanno deciso di posticipare tutte le partite nazionali previste per questo fine settimana, ma altri sport hanno scelto di andare avanti, incluso il terzo test di cricket tra Inghilterra e Sud Africa all’Oval.

Pelley ha detto a Sky Sports: “Ieri abbiamo avuto una serie di conversazioni con DCMS e abbiamo visto la guida che proveniva dal Palace.

“La maggior parte delle conversazioni che ho avuto sono state con l’Inghilterra e il Galles Cricket Board ed entrambi abbiamo ritenuto che riunire le persone in questo momento particolare, avendo entrambi avuto l’onore e il rispetto del giorno della cancellazione di venerdì, fosse la decisione giusta e il cosa giusta da fare.

“Ho sentito così tanti giocatori che vogliono onorare Sua Maestà e ho sentito che giocare era il modo giusto per farlo”.

Leave a Comment