football

Quali sono le conseguenze per OM e LOSC dopo il ritiro di Cazoo?

Quali sono le conseguenze per OM e LOSC dopo il ritiro di Cazoo?


“L’Olympique de Marseille e Cazoo, leader europeo nella vendita di auto online, sono lieti di annunciare oggi la firma di un accordo pluriennale. Dall’inizio della prossima stagione, Cazoo diventerà il main partner e lo sponsor della nuova maglia dell’Olympique de Marseille.. Ecco cosa ha detto OM il 24 marzo, concretizzato dalla partnership siglata. Un entusiasmo percepibile anche nelle parole di Pablo Longoria, presidente del club marsigliese. “Siamo lieti di accogliere Cazoo, azienda giovane già al livello delle più grandi aziende internazionali, nella famiglia dell’Olympique de Marseille. Al di là della condivisione di valori come l’eccellenza e la combattività, questa partnership simboleggia il nostro comune desiderio di giocare sulla scena europea e di continuare a crescere insieme, ciascuno nella propria area di competenza. Siamo quindi molto orgogliosi che Cazoo si impegni dalla nostra parte per gli anni a venire”.

Cosa c’è dopo questo annuncio

Un contratto nato morto?

Sì, ma eccolo qui. Gli anni citati dal leader del Marsiglia alla fine non avranno mai luogo. In vigore dal 1 luglio, la partnership tra Cazoo e Marsiglia è già morta, nonostante le grandi promesse della società britannica. “Cazoo è stata una delle aziende in più rapida crescita in Europa negli ultimi due anni, pioniere nell’acquisto di auto online in Inghilterra, ed è stata quotata alla borsa di NYSE dall’agosto 2021, raccogliendo oltre 800 milioni di dollari per sviluppare il marchio e la sua infrastruttura per trasformare l’esperienza di acquisto e vendita di auto nel Regno Unito e in Europa”. In gravi difficoltà finanziarie da diversi mesi – il valore di borsa della società è crollato all’inizio di giugno, con perdite in 6 mesi che sono passate da 100 a 290 milioni di euro in un anno – Cazoo ha finalmente deciso di ritirarsi dal mercato europeo.

Una decisione in linea con gli annunci del fondatore dell’azienda, l’inglese Alex Chesterman, che ha annunciato, il 2 agosto, un piano di esuberi per 750 persone e una rifocalizzazione delle attività di Cazoo sul mercato britannico. Una decisione che ha un impatto diretto su molte formazioni europee, oggi nello stesso caso di OM. Così, oltre ai marsigliesi e per non parlare della squadra di rugby del Galles e di varie competizioni di biliardo, golf, freccette o cricket, anche Lille, Valence, Aston Villa, Real Sociedad, Everton o addirittura Bologna sono colpiti da questo ritiro improvviso e inaspettato . La diretta conseguenza di una strategia ambiziosa ma totalmente fallita. Nata solo nel 2018, questa start up, da poco esportata a livello internazionale, aveva infatti scelto la sponsorizzazione sportiva per farsi conoscere. Missione compiuta, ma a quale costo?

Un ricorso al Cazoo?

Nel suo comunicato stampa, Cazoo lo indica “l’azienda è in consultazione con i suoi rappresentanti del personale in Francia e in Italia. Cazoo faciliterà una chiusura strutturata per i suoi clienti, dipendenti e fornitori e ha informato i rappresentanti dei dipendenti e i sindacati pertinenti in ogni mercato.. La partnership potrebbe quindi proseguire legalmente fino al termine della stagione prima di interrompersi e a causa di un contratto firmato ad inizio stagione, OM e LOSC potrebbero quindi essere pagati fino al termine della stagione. Ma nulla è certo, neanche a questo livello poiché il comunicato stampa pubblicato giovedì aggiunge: “Cazoo propone di terminare le sue attività nell’Europa continentale per concentrarsi sul mercato principale del Regno Unito. A seguito di una revisione di una serie di opzioni strategiche, il management ha concluso che la giusta linea di condotta è che Cazoo si concentri ora esclusivamente sulla sua opportunità principale nel Regno Unito, un mercato enorme con circa 8 milioni di transazioni di auto usate e del valore di oltre £ 100 miliardi all’anno. Di conseguenza, la Società intende avviare una liquidazione ordinata delle sue attività in Germania e Spagna ed è in consultazione con i suoi rappresentanti dei dipendenti in Francia e in Italia..

Se Cazoo non potrà più essere esposto sulle maglie di OM e LOSC la prossima stagione, i club interessati da questo ritiro hanno comunque tutto l’interesse a cercare un nuovo sponsor. Una partenza che avrà, oltre all’impatto economico, una conseguenza per i tifosi. Per non parlare del lavoro che attende tutte queste formazioni nella ricerca di un nuovo sodalizio, come affrontare gli amareggiati tifosi di aver già acquistato la maglia con l’affollamento di questo sponsor dimissionario? L’OM, il LOSC e gli altri club citati riceveranno i soldi impegnati da questo contratto firmato? Lo sponsor della maglia rimarrà in bella mostra sulle tuniche interessate fino al termine della stagione? Secondo RMC, OM, da parte sua, non è stata ad oggi informata di una risoluzione anticipata di tale partnership. Pertanto, Cazoo potrebbe, nella migliore delle ipotesi, continuare la sua collaborazione con i Focesi fino al 2025 senza poi rinnovare il suo impegno. A meno che l’azienda non decida di anticipare la fine di questa partnership… I leader potrebbero essere preoccupati per la salute finanziaria di Cazoo al momento dell’accordo? Probabilmente no. Una cosa è certa, questa storia non ha finito di parlare. Nel frattempo, proteggiti al cazoo.

Leave a Comment