football

PSG: Bello, incidenti… Dopo il caos, il PSG deve affrontare un’enorme polemica

PSG: Bello, incidenti... Dopo il caos, il PSG deve affrontare un'enorme polemica


Piede – PSG

Dopo il caos, il PSG deve affrontare un’enorme polemica

Inserito il 9 settembre 2022 alle 19:30 da Pierrick Levallet

Questo giovedì sera, l’incontro tra l’OGC Nizza e il Colonia in Europa Conference League è stato interrotto da forti esplosioni di tifosi. Tra i tifosi tedeschi sono stati individuati alcuni membri del gruppo Supras Auteuil. Il PSG si trova quindi indirettamente coinvolto in questa vicenda. E il club della capitale non ha aspettato molto prima di rompere il silenzio.

Sicuramente l’ingresso in corsa dei club francesi in Coppa dei Campioni non è senza intoppi. Dopo OM questo mercoledì, ilOGC Bello ha anche sofferto di grandi esplosioni di tifosi per la sua prima partita in Europa Conference League contro Colonia. Nonostante l’entità degli incidenti, l’incontro si è comunque svolto e si è concluso con un pareggio (1-1). All’indomani di questi eventi, ilUefa ha aperto una procedura. Inoltre, il PSG potrebbe ritrovarsi legato a questa polemica. In effetti, alcuni membri del gruppo Auteuil capirà erano presenti tra i sostenitori tedeschi giovedì sera. Jean-Pierre Rivere quindi non ha mancato di caricare questi.

“Queste persone, gli hooligan, non hanno posto in uno stadio di calcio o intorno ad esso”

« L’osservazione che faccio è che in termini di sicurezza, se lo stadio è diviso in settori, mettiamo in sicurezza le cose un po’ meglio. Se mettiamo tre volte più steward, possiamo assicurarci un po’ di più. Ma a un certo punto c’è un’osservazione: ci sono ultra e teppisti. Queste persone, gli hooligan, non hanno posto in uno stadio di calcio o intorno ad esso. Soprattutto perché queste sono persone che, penso, non sono al loro primo caso. Parlo in particolare di alcuni parigini. Dobbiamo trovare una soluzione affinché queste persone non si avvicinino più allo stadio. Uno stadio non è un sollievo dallo stress, non è un luogo di lotta, è un luogo di condivisione e di sport. Siamo molto, molto lontani da esso » imprecò il presidente dellaOGC Bello in una conferenza stampa.

Il PSG esce dal silenzio…

Il PSG immediatamente reagito. Per evitare qualsiasi coinvolgimento, anche indiretto, il club della capitale ha condannato in un comunicato le violenze avvenute a Nizza. ” Il Paris Saint-Germain condanna con la massima fermezza le violenze commesse durante la partita tra OGC Nice e FC Colonia. Per più di dieci anni, il Paris Saint-Germain è stato uno dei club più impegnati a sradicare la violenza negli stadi di calcio. » possiamo leggere.

…E declina ogni responsabilità per il gruppo Supras Auteuil

Il PSG si è poi scagionato da ogni responsabilità nei confronti del gruppo Auteuil capiràche non considera più suoi sostenitori: Il club tiene a sottolineare che il gruppo Supras Auteuil è stato sciolto con decreto del 29 aprile 2010, (e che i suoi membri) non sono riconosciuti come sostenitori del Paris Saint-Germain e non possono entrare nel Parc des Princes. Il club ricorda di riconoscere solo le organizzazioni di tifosi che hanno sottoscritto l’accordo sui diritti e doveri dei tifosi, con le quali si scambia durante tutto l’anno per garantire condizioni di sicurezza ottimali all’interno dei propri locali e negli spostamenti in prima squadra del club. Il club sta studiando il seguito da dare al danno arrecato alla sua reputazione dalle azioni di quest’ultima. “Dopo la polemica su Christophe Galtier, il PSG spegnere il fuoco prima che iniziasse a diventare troppo grande attorno a questo nuovo scandalo che potrebbe offuscare ulteriormente la reputazione del club della capitale.

Leave a Comment