football

Noël Le Graet in fermento dopo un’indagine di So Foot sulla FFF

Noël Le Graet in fermento dopo un'indagine di So Foot sulla FFF


FRANCK FIFE tramite AFP Il presidente della Federcalcio francese Noël Le Graët (qui il 13 marzo 2021, a Parigi) si è rammaricato dell’uso di un brano musicale per accompagnare la divulgazione della lista dei Blues

FRANCK FIFE tramite AFP

Il presidente della Federcalcio francese, Noël Le Graët, è accusato dai collaboratori di aver inviato messaggi di natura sessuale.

SPORT – Molestie, sessismo e problemi di alcol. La rivista Quindi piede mette in evidenza gravi slittamenti interni all’interno della Federcalcio francese (FFF) in un’indagine pubblicata giovedì 8 settembre.

I dipendenti della FFF affermano in particolare di aver ricevuto messaggi di natura sessuale dal presidente Noël Le Graët. Il mensile pubblica tre estratti di sms che sarebbero stati indirizzati a collaboratori attuali o passati della FFF e inviati dal leader bretone, oggi 80enne: “ Vieni a cena a casa mia stasera”, “Preferisco le bionde, quindi se ti va”, “Sei proprio curvy, ti metterei nel mio letto”. “È molto semplice, salta su tutto ciò che si muove”riassume il mensile un ex dipendente.

Il FFF già condannato nel 2021

Secondo la rivista, il sessismo lo è “elevato al rango di arte” al FFF dove un seminario su “la questione dell’umorismo sessista” è stato organizzato nel 2016. Secondo una fonte intervistata da Quindi piedediverse donne si sono dimesse negli ultimi anni perché si sentivano “molestati sessualmente, ma anche moralmente” all’interno dell’istanza.

Nell’ottobre 2021, il tribunale del lavoro di Parigi ha condannato la FFF al risarcimento di 10.000 euro in un caso opposto a un ex dipendente che ha accusato un dirigente di molestie sessuali.

La corte ha condannato la FFF per “mancato adempimento dell’obbligo di combattere gli atti di molestia sessuale” attribuito al direttore finanziario del procedimento, Marc Varin, nei confronti del denunciante. In particolare ha accusato la sua superiore di aver tentato di strapparle un bacio due volte, alla fine del 2017 e durante i Mondiali del 2018, riferendo anche “sguardi insistenti”di “appunti giornalieri” et “Osservazioni assolutamente inopportune”.

Sesso, potere e denaro

Quindi piede segnala anche problemi legati all’alcol all’interno della FFF. Dopo la semifinale vinta contro il Belgio ai Mondiali del 2018, Florence Hardouin, direttore generale, ha insistito affinché Grégory Dupont, preparatore atletico dei Blues, bevesse un bicchiere di champagne. L’allenatore rifiuta, perché vuole dare l’esempio ai giocatori che sono scontenti perché il preparatore fisico aveva appena rifiutato loro una trasferta in città. Ma il regista non si muove, racconta un testimone Quindi piede : “Lo ha abbronzato davanti a tutti, in modalità: Vai avanti, bevilo, vai, vai! »

Il periodo del piano di tutela dell’occupazione guidato da Florence Hardouin è stato doloroso anche per la federazione. Questa ristrutturazione lascerà a terra 18 dipendenti storici, ricorda RMC Sport. Uno dei dipendenti riporta le parole usate dal dirigente, il quale avrebbe fatto sapere che la priorità era quella “licenziare persone pagate per non fare nulla”specialmente “ragazze che stanno a casa ad accudire i figli e ci fanno credere che telelavorano”.

L’inchiesta torna anche sulle tensioni nei comitati di gestione, dove gli insulti si fondono. Quindi piede riporta un commento da Éric Latronico che ha scioccato molto internamente: “È normale che ci sia così tanta tensione tra noi, perché nulla interessa alle persone se non sesso, potere e denaro”. E il calcio in tutto questo?

Vedi anche su L’HuffPost:

Leave a Comment