golf

Legni da fairway Titleist 2023 TSR: TSR3, TSR2, TSR2+

Legni da fairway Titleist 2023 TSR: TSR3, TSR2, TSR2+


Titleist TSR boschi da fairway

Ryan Barath

I nuovi legni da fairway Titleist TSR, proprio come i piloti TSR, hanno rimandato il team di ingegneri Titleist al tavolo da disegno per apportare ogni possibile miglioramento rispetto alla già amata serie TSi. I risultati parlano da soli.

“Più alto, più lontano e più clemente” è il titolo di Titleist, e i club soddisfano. C’è molta tecnologia nascosta (e non così nascosta) che dovrebbe entusiasmare i giocatori di golf all’idea di provare queste mazze, incluso un terzo modello di specialità aggiuntivo destinato a colmare una lacuna nelle borse di molti giocatori.

La storia della tecnologia TSR

Prima di entrare nei dettagli di ogni modello, evidenzieremo le caratteristiche migliorate della linea da fairway TSR che possono e non possono essere viste ad occhio nudo. Il primo è una costruzione più leggera e sottile del manicotto del tubo flessibile che libera più massa da posizionare in profondità nella testa.

Titolista TSR faccia e tubo

Ryan Barath

Un piccolo sporco segreto di progettazione che gli ingegneri di ogni OEM sanno è che le manichette regolabili assorbono massa che potrebbe essere potenzialmente utilizzata intorno alla testa. La sfida ingegneristica è che è difficile sacrificare una manichetta non regolabile considerando la quantità di messa a punto che offrono all’utente finale. Nota: l’adattatore per legno da fairway Titleist rimane invariato, sono solo gli interni della testa che sono stati ridisegnati per risparmiare peso.

A proposito di risparmio di peso, puoi dire addio ad ARC: ha avuto un’ottima corsa per quattro generazioni, ma come cantava George Harrison “tutte le cose devono passare”. Per ottenere le prestazioni e il centro di gravità sempre più bassi per aumentare il MOI e le caratteristiche di lancio, Titleist ha rimosso il suo canale di rinculo attivo di lunga data dalla suola dietro la faccia. Anche con la precedente versione più leggera di ARC di quarta generazione nel TSi, c’era ancora troppo peso non necessario stipato verso la parte anteriore della testa e questo doveva cambiare.

Con l’eliminazione dell’ARC e l’aggiunta dell’alloggiamento dell’adattatore, il team di progettazione di Titleist ha sfruttato al meglio la massa ridistribuibile aggiuntiva sulla suola in due modi. In primo luogo, hanno reso più sottile l’area più ampia della testa e poi hanno reso più spessa l’area geometrica più bassa della testa per localizzare centralmente la massa dietro il punto debole. Ciò ha migliorato sia il suono che la sensazione e ha reso il baricentro più profondo in ogni modello su tutta la linea. Ora, parliamo di modelli.

Legno da fairway TSR3

Titleist TSR3 Fairway

Ryan Barath

Per il TSR3, gli ingegneri hanno preso il telaio del precedente TSi3 e hanno migliorato ogni elemento del design per migliorare le prestazioni.

La caratteristica più ovvia del design visivo è la traccia del peso SureFit ampliata sulla suola, che offre una maggiore regolazione laterale che porta a una messa a punto più precisa per sensibilità e volo della palla. Questo è venuto direttamente dal feedback fornito dai montatori Titleist per migliorare le possibilità di adattamento per ciascun giocatore: guarda, gli OEM stanno ascoltando!

Titleist TSR3 legno da fairway

Ryan Barath

Dal punto di vista del design industriale, la geometria della suola e le “strutture grafiche” della TSR3, così come della TSR2, sono state ridotte al minimo per ridurre leggermente l’interazione con il terreno e aiutare la mazza a scivolare più agevolmente sull’erba. Questo non è tanto un fattore di interazione con il terreno all’impatto, ma piuttosto una sensazione per i giocatori quando portano via il club sul backswing.

LOFT: 13.5°, 15°, 16.5°, 18° in destrorsi e mancini, (13.5° e 18.5° LH disponibili solo su ordinazione)

TSR2 e TSR2+

Titleist TSR2 legno da fairway

Ryan Barath

TSR2 e TSR2+ segnano un grande cambiamento nel modo in cui questo modello è stato realizzato rispetto alla generazione precedente. Laddove il peso regolabile nel driver TSR2 è stato spostato più indietro nella testa, il nuovo design del legno da fairway ha invertito la rotta e il peso regolabile è ora posizionato nell’area geometrica più bassa della testa, più vicino al viso.

Titleist TSR2 Legno da fairway

Ryan Barath

L’elemento più interessante della nuova posizione del peso è che anche quando si posiziona il peso nella posizione più avanzata, il TSR2 ha ancora un MOI più elevato rispetto alla versione precedente grazie ad altri risparmi di peso intorno alla testa (come accennato in precedenza). Ciò si traduce in un baricentro più basso e più profondo per aumentare il lancio e stabilizzare la rotazione per risultati coerenti colpo dopo colpo.

LOFT: 15°, 16.5°, 18°, 21° in destrorsi e mancini, (21° LH disponibile solo su ordinazione)

Passiamo ora al “grande”: il TSR2+. Questo legno da fairway arriva a ben 190 cc (15 cc più grande del modello standard TSR2), rendendolo uno dei più grandi sul mercato e il più grande volume di fairway ad alte prestazioni che Titleist abbia mai prodotto.

Titolista TSR2+

Ryan Barath

Sebbene sia facile da colpire dal mazzo, il TSR2+ è progettato per offrire bassi effetti e perdono extra dal tee per i giocatori che cercano di avere una mazza che si adatti subito al loro pilota.

Titolista TSR2+

Ryan Barath

La ragione di ciò è che con le prestazioni a basso spin ottenibili con i moderni legni da fairway più alti (16°-18°), il TSR2+, che arriva solo a 13,5°, aiuta i giocatori che hanno bisogno di una separazione extra nella parte alta del Borsa.

LOFT: 13,5° in destri e mancini.

Offerte di alberi

Ancora una volta, proprio come con i driver, Titleist non fa alberi “di serie” – fanno alberi in primo piano. E le aste in primo piano per i legni da fairway TSR coprono una varietà di opzioni di lancio, rotazione e sensazione, e le aste Premium Featured di Graphite Design continuano la loro forte collaborazione con il produttore giapponese di aste.

In primo piano:

Alberi in evidenza TSR

Titolista

Progetto X HZRDUS Nero 4G: Peso: 70 g (disponibili opzioni 60/80 g). Launch & Spin – Basso/Medio con una sensazione più solida per i giocatori ad alta velocità.

Mitsubishi Chemical Tensei AV Blu: Peso: 65 g (disponibile l’opzione 55/75 g). Launch & Spin – Mid/Mid con una sensazione fluida ma ferma per i giocatori con una transizione fluida.

Mitsubishi Chemical Tensei 1K Nero: Peso: 75 g (disponibile l’opzione 65/85 g). Launch & Spin – Basso/Basso con una sensazione salda e stabile per i giocatori ad alta velocità.

Project X HZRDUS Red CB: Peso: 60 g (l’opzione da 50 g disponibile insieme alla versione da 40 g è flessibile da donna). Launch & Spin – Medio/Alto con una sensazione morbida e stabile per chi cerca di aggiungere distanza.

Premium in primo piano dal design in grafite:

Tour AD DI: Peso: 70 g (disponibili anche 50/60/80 g). Lancia Mid/Hi con spin più bassi

Tour AD IZ: Peso: 70 g (disponibili anche 50/60/80 g). Lancia in alto con uno spin più basso

Tour AD UB: Peso: 70 g (disponibili anche 50/60/80 g). Lancia Mid con spin da basso a medio

Prezzo e disponibilità

Ogni legno da fairway della serie TSR ha un prezzo di $ 349 con opzioni di alberi in primo piano e $ 549 con opzioni di alberi in primo piano di Graphite Design

I legni da fairway Titleist TSR saranno disponibili per allestimenti personalizzati e ordini presso gli account Titleist a partire dall’8 settembre. Potrai trovarli sugli scaffali al dettaglio a partire dal 30 settembre.

Ryan Barath

Editore di Golf.com

Ryan Barath è GOLF Magazine e senior editor di GOLF.com per le attrezzature. Ha una vasta esperienza nell’adattamento e nella costruzione di mazze con oltre 20 anni di esperienza lavorando con golfisti di tutti i livelli, inclusi i giocatori del PGA Tour. Prima di entrare a far parte dello staff, è stato il principale stratega dei contenuti per Tour Experience Golf, a Toronto, in Canada.

Leave a Comment