cycling

Julian Alaphilippe ai Mondiali… Confermato Patrick Lefevere

Mondiaux - Julian Alaphilippe aux Mondiaux... Patrick Lefevere a confirmé


buone notizie per Giuliano Alaphilippe e il clan francese: il doppio iridato potrà difendere il suo titolo mondiale a Wollongong (Australia) il 25 settembre. Rrecentemente caduto in occasione del Giro di Spagnacon una lussazione della spalla nella chiave, il corridore di Squadra alfa vinilica rapida si è ripreso a sufficienza ed è addirittura già ripreso addestramento. Almeno questo è ciò che rivela il suo capo – Patrizio Lefevere – au L’ultima notizia. Il direttore generale di Branco di lupi assicura così che il suo corridore possa andare in Australia per il Campionati del Mondo. Resta ora da vedere se Thomas Voecklerallenatore della Francia, decide di prendere il nativo di Saint-Amand-Montrond, che logicamente dovrebbe essere il caso…

Video – Mondiali – Julian Alaphilippe dovrebbe difendere il suo titolo

Franck Alaphilippe: “Tutto tornerà alla normalità per Julian”

Nei giorni scorsi, suo allenatore e cugino – Frank Alaphilippe – aveva effettuato un aggiornamento sulla situazione fisica del campione del mondo. “Sta migliorando di giorno in giorno. Deve rimanere prudente perché la spalla è ancora dolorante e può facilmente lussarsi di nuovo in caso di urto, ma quello che mostra da tre giorni è piuttosto incoraggiante. Se non cercassimo di essere eccessivamente attenti, potrebbe già riprendere un allenamento quasi normale. Tutto tornerà alla normalità. ioDovremo fare nuovamente il punto a fine settimana ma la prospettiva di poter raggiungere i nostri obiettivi di fine stagione, Mondiali poi Giro di Lombardia, lo ha completamente rivitalizzato. Il duro lavoro svolto durante il Giro di Spagna, dove stava andando in crescendo prima della caduta, non andrà affatto perso. Dopo questo taglio forzato, sarà quasi naturalmente sovracompensato“, dichiarò a Il gruppo.

Cyrille Guimard: “Il male è più profondo per Julian Alaphilippe”

Editorialista per Novità sul ciclismo, Cirillo Guimard era stato interrogato sulla possibile partecipazione di Giuliano Alaphilippe (Team del vinile Alpha Quick-Step). E non era necessariamente molto favorevole. “OPossiamo vedere che per mesi Julian è stato un po’ fuori gioco, quindi alla fine non cambierà molto per il belga. Lo conosco un po’ Julian per averlo avuto al mio fianco in Francia quando ero allenatore dell’FFC. Julian sembra non avere più la testa sulla moto al momento. La piccola frase di Lefevere all’inizio de La Vuelta che – anche se Julian ha fatto finta di non sentirne parlare – non solo sta pagando Alaphilippe per prepararsi ai mondiali, è stato goffo nei confronti di un pilota caduto qualche mese prima a Liegi -Bastogne-Liegi.”

“Un corridore, è fumante, si protegge per ritrovare la sua fiducia, per di più dopo aver vissuto un tale trauma. Temo che questa caduta di Julian questo mercoledì alla Vuelta sia un male più profondo e questo, a parte le ferite che ce lo dirà il bollettino medico, che ci dirà la verità o no, temo che i Mondiali per Alaphilippe, li dobbiamo dimenticare o addirittura la fine di questo 2022 che alla fine sarà stato molto doloroso per il nostro francese Quindi, sì, desideriamo che Julian si ritrovi rapidamente e riacquisti la sua forma.”

Leave a Comment