cycling

Challenge di La Vuelta – Annemiek van Vleuten sorvola la 2a tappa!

Challenge by La Vuelta - Annemiek van Vleuten survole la 2e étape !


In arrivo il Ceratizit Challenge di La Vuelta per realizzare una straordinaria tripletta, colei che ha già vinto quest’anno la Giro d’Italia Donne e il Tour de France femminile con Zwift, Annemiek van Vleuten (Movistar Team) ha fatto un grande passo questo giovedì verso il raggiungimento di questo obiettivo! L’olandese ha infatti sbaragliato la 2a tappa – la più difficile – della corsa a tappe spagnola vincendo con 2’16” di vantaggio sul trio stabilito in volata dall’italiana Eliseo Lungo Borghini (Trek-Segafredo) avanti Liane Lippert (Team DSM) e Demi Vollering (Team SD Worx).

Video – Annemiek van Vleuten è troppo forte quest’anno

Juliette Labous nona, già quasi 2 minuti di vantaggio su Annemiek van Vleuten assoluta

A 2’50”, il danese Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ-SUEZ-Futuroscope), membro di un gruppo di dieci corridori, ha vinto lo sprint per il quarto posto. Il francese Giulietta Labo (Team DSM) è arrivato nono. Impotente contro il dominio di Van Vleutenche ha fatto la differenza nel penultimo passaggio della giornata, Longo Borghini cede la sua tunica alla rivale olandese. Quest’ultimo ha un margine di 1’55 sull’ex leader e 2’24” in più anello completo.

Lucinda Brand e Sarah Roy in testa, Elisa Longo Borghini a terra!

A 50 chilometri dal traguardo, ai piedi del terzo dei cinque passaggi di giornata elencati, troviamo in testa due corridori: Marca Lucinda et Sara Roy. Gli olandesi del Trek-Segafredo e l’australiano Canyon // Corse SRAM quindi avere un vantaggio di oltre 2 minuti sul gruppo. Al suo interno avviene una caduta durante la salita, Eliseo Lungo Borghini (Trek-Segafredo), primo in classifica generale al termine della cronometro a squadre del giorno prima, essendo il principale pilota coinvolto. L’italiana si rimette velocemente in sella e riesce a risalire in gruppo pochi minuti dopo, ma le cartucce lasciate durante questo inseguimento potrebbero costare un po’ di più…

Annemiek van Vleuten mette in scena uno spettacolo e vince il Challenge di La Vuelta 2022

Nell’affrontare la penultima difficoltà della giornata, ilAlto Fuente las Varas (6 km al 6,2%), il gruppo è alle calcagna dei due corridori di testa. Sono i compagni di squadra diAnnemiek van Vleuten (Team Movistar) che hanno il compito di inasprire la gara. Poi, come previsto, gli olandesi entrano in azione! Nella sua ruota, troviamo Demi Vollering (Team SD Worx), Mavi Garcia (EAU Team ADQ), Liane Lippert (Team DSM) e Eliseo Lungo Borghini. Poche centinaia di metri più avanti, Lipperto et Garcia crepa, allora Longo Borghini et anello completo subisci anche il ritmo infernale impostato dalla Batave, che vola via!

In cima, a 25 miglia dal traguardo, Van Vleuten ha 46 secondi di margine anello completo1’04” in poi Lipperto et Longo Borghini e 1’30” in poi Garcia. Il prossimo urto, ilAlto Campo la Croce (3,2 km all’8%), permette al corridore di testa di aumentare il suo vantaggio sui suoi tre inseguitori – anello completo è stato rilevato da Lipperto et Longo Borghini – quasi 2 minuti registrati in cima alla salita. Continuando a spingere forte sui pedali, Annemiek van Vleuten vince con un vantaggio abissale sui suoi avversari più duri. Eliseo Lungo Borghini prende il secondo posto, ma deve lasciare la tunica a colei che si avvia a una favolosa tripletta.

Leave a Comment