cycling

Canyon Ultimate 2023, più leggera per la montagna e più veloce alle alte velocità

Canyon Ultimate 2023, più leggera per la montagna e più veloce alle alte velocità


Per 20 anni, la Ultimate è stata una bici di punta in Canyon e anche all’interno del gruppo di professionisti. Lanciato nel 2004, ha continuato ad evolversi ed è ora presentato nella sua quinta versione.

Una nuova generazione più leggera per brillare nei dossi, ma che è anche più aerodinamica, in particolare grazie all’integrazione dei suoi cavi, perché raramente un’uscita è fatta di sole salite.

Hai già scoperto questa Ultimate durante l’ultimo Tour de France, ma solo attraverso le foto. Ecco la sua presentazione dettagliata, con i suoi miglioramenti tecnici, le diverse versioni offerte (6,3 kg per la versione più leggera) e i suoi prezzi!

Fonte: comunicato stampa

Non c’è bisogno di elencare il track record di questa bici, che parla da sé. Insieme all’Aeroad, l’Ultimate è la punta di diamante delle bici da strada. Ma questo modello è soprattutto leggerissimo, tagliato per la montagna.

L’obiettivo di questa quinta generazione è bilanciare rigidità, peso, comfort e aerodinamica. Un ultimo punto che molti ciclisti si aspettavano, non tanto dal lato delle prestazioni grezze, ma più dal lato estetico della cosa, dato che questa Ultimate ora beneficia di una perfetta integrazione dei cavi.

Se la 4a generazione di Ultimate era ancora lato prestazioni, la mancanza di integrazione dei cavi pescava su una bici di questa classifica. Ma ovviamente le prestazioni migliorano, Canyon annuncia fino a 10 watt di guadagno per il solo telaio a 45 km/h. Ma è fuori questione che tale integrazione avvenga a scapito della facilità di manutenzione e regolazione del pozzetto. Allo stesso tempo, la rigidità del tubo sterzo aumenta del 15%.

Nota che Canyon ha collaborato con lo specialista Swissside per migliorare l’aerodinamica di questa Ultimate. Un miglioramento che sarà evidente a partire da 14 km/h.

Per renderlo ancora più versatile e confortevole, è stato aumentato il gioco degli pneumatici, consentendo di montare sezioni fino a 32 mm. Il comfort deriva anche da un nuovo reggisella a forma di D con un nuovo design del morsetto interno che afferra il reggisella verso il basso, aumentandone la lunghezza flessibile.

Come ho notato quando ho potuto fotografare questa nuova Ultimate al Tour de France, il sistema di bloccaggio è stato spostato dalla parte posteriore all’interno del triangolo del telaio, rendendolo così meno sensibile al fango e agli schizzi.

Visto così, questo Ultimate non cambia radicalmente. Come si vede di seguito, soprattutto a partire dalla 3a generazione, i cambiamenti sono sempre sottili, ma decisamente presenti, e sono sempre al servizio delle prestazioni, sia in termini di comfort, rigidità o aerodinamica.

Dal lato del peso, Canyon ha affrontato non solo il telaio e la forcella, ma anche tutte le parti periferiche come l’abitacolo, il reggisella o il morsetto del reggisella. Questo permette a Canyon di offrire una CF SLX che raggiunge il peso minimo UCI di 6,8 kg nella taglia M. Per chi vuole ancora di più, c’è ovviamente la versione CFR, che riduce ulteriormente la massa dell’insieme.

L’abitacolo, originariamente sviluppato per Aeroad, offre a questa Ultimate una completa integrazione del cablaggio. Questo Aerocockpit CP0018 consente una semplice regolazione dell’altezza e della larghezza. Viene fornito di serie su Ultimate CFR, CF SLX e alcune CF SL.

Più facili da trasportare, tutti i cavi e le linee sono instradati internamente attraverso la barra a T centrale e i parafanghi su ciascun lato. La barra a T centrale è larga solo 230 mm. Quindi, preparare l’abitacolo per il trasporto in una Canyon Bike Guard o in un altro box per bici è molto semplice.

La leggerezza è importante, ma non a tutti i costi. Per ottenere l’equilibrio ottimale tra leggerezza e durata, tutti i nuovi telai Ultimate sono rinforzati nelle aree ad alto stress con ulteriori 30 g di fibra di carbonio, comprese le giunzioni del tubo sella e l’area del movimento centrale.

La nuova Ultimate è la prima bici Canyon in assoluto con lunghezze dei foderi orizzontali scalabili. Sulle taglie L, XL e 2XL sono proporzionalmente più lunghe rispetto alle taglie più piccole. Le bici piccole mantengono la manovrabilità mentre le taglie più grandi beneficiano di una maggiore stabilità, necessaria perché i ciclisti alti hanno un baricentro più alto.

Come altri marchi, Canyon sta abbandonando le bici da uomo e da donna, ora la Ultimate è pensata per essere unisex.

La nuova gamma Ultimate offre una gamma incredibilmente ampia di taglie, con 8 taglie di telaio (3XS-2XL) disponibili per le bici SL e SLX. Il nuovo telaio 3XS consente ai ciclisti più piccoli di beneficiare della dinamica di guida della Ultimate.

I telai di taglia 3XS e 2XS SL avranno ruote 650B. Per i telai SLX, il 650B è offerto solo sulla taglia 3XS. Queste bici, Ultimate CF SL e CF SLX beneficiano di un reggisella in carbonio con offset di 20 mm e un peso di 100 grammi.

Piccola eccezione per il modello CFR, destinato principalmente ai professionisti, le taglie dalla 2XS alla 2XL beneficiano delle ruote 700C. Un modello CFR che ha diritto a un reggisella ancora più leggero, dal peso di 70 grammi, con un arretramento di 0 mm.

Attrezzatura

Per migliorare l’esperienza di guida della sua Ultimate, Cayon ha sviluppato una gamma di equipaggiamenti appositamente adattati alla nuova Ultimate.

Ciò è dimostrato dal primo supporto per tachimetro Canyon stampato in 3D, sviluppato in collaborazione con BASF e Forward AM 3D. Estremamente sicuro, leggero, aerodinamico e progettato per combinarsi perfettamente con il cockpit Ultimate.

Solo 17 grammi, con viti di fissaggio in titanio. È già stato messo alla prova dai piloti durante la Parigi-Roubaix. Disponibile con supporto Garmin e Wahoo.

Per una maggiore sicurezza, Canyon offre un fanale posteriore Flash. Plug & play, questo elegante fanale posteriore è stato progettato per adattarsi a tutti i reggisella Canyon e per adattarsi perfettamente all’estetica Canyon allo stesso tempo. Con un’interfaccia di montaggio direttamente nel reggisella dell’Ultimate, la luce può essere montata senza cinghie.

Solo 24 grammi e offre diverse modalità di illuminazione.

Infine il portaborraccia in carbonio che pesa solo 15 grammi, fornito con viti in titanio. Unisce leggerezza e ottimo supporto per bottiglia grazie al suo design chiuso.

Gamma e specifiche

Gamma CFR definitiva

Ultimo CFR Di2

  • Trasmissione: Shimano Dura-Ace Di2
  • Ruote: DT Swiss PRC 110 Mon Chasseral
  • Pneus: Schwalbe Pro One TT
  • Guarnitura: Dura-Ace Di2 con misuratore di potenza
  • Sviluppi: 52/36 e 11-30
  • Selle : Selle Italia C59 Carbone
  • Pois: 6,2 kg
  • Tariffe : 10499 €

Ultimate CFR eTap

  • Trasmissione: SRAM Red eTap AXS
  • Ruote: Zipp 353 NSW senza gancio
  • Pneus: Schwalbe Pro One TT
  • Guarnitura: SRAM Red con misuratore di potenza
  • Sviluppi: 50/37 e 10-33
  • Vendita : Fizik Antares contro Adaptive R1 Carbon
  • Pois: 6,66 kg
  • Tariffa : 10999 €

Kit quadro Ultimate CFR

  • Pois: 2,7 kg
  • Tariffe : 4999 €

Ultima gamma CF SLX

Ultimate CF SLX 8 eTap

  • Trasmissione: SRAM Force eTap AXS
  • Linee: DT Swiss ARC 1400 50/50
  • Pneus: Schwalbe Pro One
  • Guarnitura: SRAM Force con misuratore di potenza Quarq
  • Sviluppi: 48/35 e 10-28
  • Vendita : Selle Italia SLR Boost Superflow Ti316
  • Pois: 7,42 kg
  • Tariffe : 6299 €

Ultimate CF SLX 8 Di2

  • Trasmissione: Shimano Ultegra Di2
  • Linee: DT Swiss ARC 1400 50/50
  • Pneus: Schwalbe Pro One
  • Guarnitura: Ultegra Di2 con misuratore di potenza Precision 4iiii
  • Sviluppi: 52/36 e 11-30
  • Vendita : Selle Italia SLR Boost Superflow Ti316
  • Pois: 7,14 kg
  • Tariffe : 6499 €

Ultimate CF SLX 9 Di2

  • Trasmissione: Shimano Dura-Ace Di2
  • Linee: DT Swiss ARC 1100 50/50
  • Pneus: Schwalbe Pro One
  • Guarnitura: Dura-Ace Di2 con misuratore di potenza
  • Sviluppi: 52/36 e 11-30
  • Selle : Selle Italia SLR Boost Superflow Carbone
  • Pois: 7,14 kg
  • Tariffe : 8699 €

Ultima gamma CF SL

Ultimate CF SL 7

  • Trasmissione: Shimano 105
  • Itinerari: DT Swiss Performance LN
  • Pneumatici: Continental Grand Prix 5000
  • Guarnitura: Shimano 105
  • Sviluppi: 52/36 e 11-30
  • Selle : Selle Italia Model X
  • Pois: 8,22 kg
  • Tariffe : 2699 €

Ultimate CF SL 8

  • Trasmissione: Shimano Ultegra
  • Itinerari: DT Swiss Performance LN
  • Pneumatici: Continental Grand Prix 5000
  • Guarnitura: Shimano Ultegra
  • Sviluppi: 52/36 e 11-30
  • Selle : Selle Italia Model X
  • Pois: 8,0 kg
  • Tariffe : 3199 €

Ultimate CF SL 7 eTap

  • Trasmissione: SRAM Rival AXS
  • Linee: DT Swiss P1800
  • Pneumatici: Continental Grand Prix 5000
  • Guarnitura: SRAM Rival AWS con misuratore di potenza
  • Sviluppi: 48/35 e 10-30
  • Sella: Selle Italia SLR Boost Manganese
  • Pois: 7,72 kg
  • Tariffe : 3799 €

Ultimate CF SL 7 Di2

  • Trasmissione: Shimano 105 Di2
  • Itinerari: DT Swiss Performance LN
  • Pneumatici: Continental Grand Prix 5000
  • Guarnitura: Shimano 105 con misuratore di potenza 4iiiiii
  • Sviluppi: 52/36 e 11-34
  • Selle : Selle Italia Model X
  • Pois: 8,02 kg
  • Tariffe : 3999 €

Ultimate CF SL 8 AERO

  • Trasmissione: Shimano Ultegra Di2
  • Linee: DT Swiss ARC 1600 50/62
  • Pneumatici: Continental Grand Prix 5000
  • Guarnitura: Shimano Ultegra con misuratore di potenza 4iiiiii
  • Sviluppi: 52/36 e 11-30
  • Sella: Selle Italia SLR Boost Manganese
  • Pois: 7,48 kg
  • Tariffe : 4999 €

Il test di questa nuova Canyon Ultimate sarà online tra qualche settimana poiché, come potete vedere di seguito, il brand mi ha inviato il modello CF SL 8 Aero (4999€) con cui guido già da diversi giorni.

Leave a Comment