football

Trasferimento Mbappé – Kylian Mbappé allungato, il PSG ha pagato 375 milioni di euro!

Trasferimento Mbappé - Kylian Mbappé allungato, il PSG ha pagato 375 milioni di euro!


Dopo una lunga suspense, Kylian Mbappé è finalmente rimasto al PSG lo scorso maggio. Una svolta totale quando è stato annunciato a partire dal Real Madrid. Gli spagnoli hanno sbattuto una scelta legata al denaro. Vero o falso, l’importo raccolto dal giocatore è stato rivelato.

Il suo miglior tiro della finestra di mercato, il PSG lo ha ottenuto a maggio e non aveva bisogno di andare lontano per questo giocatore. Il suo nome ? Kylian Mbappé ovviamente. Il prodigio francese è senza dubbio uno dei migliori giocatori al mondo oggi. Lo dimostrano le sue prestazioni e il numero sempre crescente di gol ogni giorno, come la doppietta contro la Juventus di martedì sera per la prima partita parigina di Champions League. Simbolo delle ambizioni parigine, Mbappé da solo incarna la speranza di vedere il PSG sul trono d’Europa nei prossimi anni. Tuttavia, il Real Madrid è andato vicino alla sua firma quest’estate. Un trasferimento che sembrava logico visti i sogni di Mbappé di giocare nelle Merengues, ma che Nasser Al-Khelaifi ha distrutto poche ore prima dell’ultima partita della stagione di Ligue 1, quando il Paris ha ufficializzato il prolungamento di Mbappé.

Mbappé, il più grande bonus all’acquisto della storia


Il campione del mondo 2018, infatti, ha colto tutti di sorpresa prolungando il suo contratto a Parigi fino al 2025. Una decisione motivata secondo lui dalla qualità del progetto sportivo parigino ma anche dalla sua voglia di rimanere più a lungo in Francia, paese dove si sente bene e dove anche il Presidente della Repubblica vuole vederlo continuare la sua carriera. A Madrid, dove questo cambiamento brutale è stato mal percepito, vediamo le cose in modo molto diverso. Per i tifosi come i tifosi del Madrid, Mbappé è stato sedotto dai soldi della Qatar Sport Investments a danno della prestigiosa istituzione di Madrid, un club molto molto ricco, ma che non ha i mezzi della versione PSG Qatar. E alcuni argomenti vanno in direzione del club di Florentino Perez.


Anche se è impossibile affermare con certezza che Kylian Mbappé abbia favorito lo stipendio a discapito dello sportivo, lui solo a conoscere la realtà, possiamo oggi certificare che le argomentazioni finanziarie del PSG erano molto solide, troppo per il Real Madrid. Il New York Times rivela gli importi ricevuti da Kylian Mbappé per la sua proroga. I francesi riceveranno 250 milioni di euro di stipendio nei prossimi tre anni, o 83 milioni di euro all’anno, affermano i media americani. Ma è soprattutto il bonus alla firma ad essere forte. 125 milioni di euro! Più di ogni altro calciatore e anche sportivo della storia. Da questo punto di vista, il Real Madrid non poteva competere con la sua controparte parigina. Questa è la prova definitiva, se necessario, che Kylian Mbappé è davvero il futuro boss del calcio mondiale. Il PSG lo ha comunque capito bene, anche se va ricordato che Kylian Mbappé era in scadenza di contratto e quest’estate potrebbe partire libero.


Nel 2025 il numero 7 del Paris Saint-Germain compirà 26 anni e se continua a questo ritmo nulla dice che Nasser Al-Khelaifi non potrà vendere la sua stella d’attacco al Real Madrid o ad un altro club a un prezzo ancora maggiore .enorme. Alla fine, anche se l’investimento del PSG è colossale, Kylian Mbappé ha una portata globale e la sua notorietà va oltre i semplici limiti del calcio. Quindi quando un Lebron James e un Tom Brady, solo per citarne alcuni, ricevono somme da record, non c’è niente da piangere anche su Mbappé, anche se necessariamente dalla parte del Madrid possiamo concentrarci su questo argomento per spiegare il grande fallimento di questo finestra di trasferimento.

Leave a Comment