Il violento e misterioso rapimento di Eliza Fletcher, un’insegnante tranquilla


CR

Eliza Fletcher, un’americana di 34 anni, è stata rapita mentre faceva jogging a Memphis. Un uomo è stato arrestato ma le sue intenzioni restano da spiegare.

Il suo rapimento è stato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso. Verso le 4 del mattino di venerdì, la 34enne Eliza Fletcher è stata costretta a salire sul sedile del passeggero di un’auto. Il veicolo è stato poi filmato mentre sostava per circa quattro minuti in un parcheggio a Memphis, negli Stati Uniti, prima di fuggire, riferisce la CNN. Da allora, i parenti della giovane che faceva jogging al momento dei fatti, non hanno avuto notizie. Un uomo, invece, è stato arrestato. Cleotha Abston, 38 anni, è stata accusata di rapimento aggravato e occultamento di prove, ha detto la polizia domenica mattina.

Il sospetto è stato arrestato dopo che l’auto vista nel filmato è stata localizzata a casa sua. Ulteriori filmati di sorveglianza, insieme alle dichiarazioni del datore di lavoro di Cleotha Abston, hanno confermato che il veicolo sospettato di essere coinvolto nel rapimento è di proprietà di una donna associata all’indirizzo di casa del sospettato. Il DNA recuperato da un paio di sandali trovati vicino al punto in cui Eliza è stata rapita ha anche permesso agli investigatori di identificare Cleotha Abston, la cui cauzione è stata fissata a $ 500.000.

Cosa c’è dopo questo annuncio

Da una ricca famiglia locale

Ma questo rapimento resta per il momento ancora un mistero. Ancora da scoprire le motivazioni del sospettato. Perché la giovane donna, un’insegnante con una vita ordinata, è stata presa di mira? La sua famiglia offre una ricompensa di $ 50.000 a chiunque abbia informazioni che portano a dove si trovi. La trentenne, sposata e madre di due ragazzi, proviene da una famiglia molto benestante del Tennessee. Suo nonno, Joseph “Joe” Orgill III, dirigeva l’azienda che porta il suo nome, Orgill Inc., specializzata in forniture hardware e attualmente impiega oltre 5.500 persone. “Forbes” ha classificato Orgill, fondata nel 1847, come la 143a azienda privata più grande del paese nel 2021, generando un fatturato di 3,2 miliardi di dollari quell’anno. Anche suo nonno, morto nel 2018, era noto nella regione per la sua filantropia.

Cosa c’è dopo questo annuncio

Eliza, identificata anche come “Liza” e suo marito, Richard “Richie” James Fletcher III, sono membri della seconda chiesa presbiteriana. George Robertson, il pastore anziano della chiesa, l’ha descritta come “piena di vita”. Ha detto al Memphis Commercial Appeal: “Lei e suo marito Ritchie sono entrambi molto attivi e grandi leader nella nostra congregazione. Hanno due ragazzini che vengono a trovarmi ogni settimana (…) Lei e suo marito sono fonte di ispirazione per la loro gioia di vivere e il loro amore per la corsa e l’atletica”. Un amico ha detto a WREG: “Vogliamo trovarla. Non sappiamo cosa stia succedendo, ma tutti la cercano disperatamente e la polizia è al lavoro. Puoi vedere che c’è molta attività, quindi se sai qualcosa o hai visto qualcosa stamattina presto, ti chiediamo solo di farti avanti”.

Cleotha Abston è stata arrestata per il rapimento di Eliza Fletcher negli Stati Uniti.

© AP/SIPA

Il “New York Post” indica che il sospetto non è sconosciuto alla giustizia. Già nel 2001 si è dichiarato colpevole di sequestro di persona e furto aggravato ed è stato condannato a diverse pene detentive. Le immagini del rapimento mostrano Cleotha Abston che si muove “aggressivamente verso la vittima, costringendola poi a salire sul lato passeggero del veicolo”, è descritto nel rapporto d’indagine, citato dal quotidiano americano. “Durante la rimozione, sembrava esserci una lotta che ha causato danni evidenti all’area del fanale posteriore del passeggero posteriore”. La polizia afferma che Eliza Fletcher potrebbe aver subito gravi ferite.

Leave a Comment