football

Foot PSG – PSG: Neymar e Messi attaccano e minacciano in diretta

Foot PSG - PSG: Neymar e Messi attaccano e minacciano in diretta


Il PSG ha iniziato la sua campagna di Champions League con una vittoria contro la Juventus (2-1). Ma ciò non impedisce a Neymar e Lionel Messi di ricevere enormi critiche dopo questa partita.

Non è un aneddoto, martedì sera il Paris Saint-Germain ha dominato la Juventus per la prima volta nella sua storia, abbastanza per lanciare idealmente la campagna di Champions League 2022-2023. Se la squadra di Christophe Galtier ha fatto un’ottima copia nel primo periodo, il resto è stato più complicato, ma nel complesso Kylian Mbappé e compagni non hanno rubato nulla contro una formazione italiana molto cauta quando il PSG ha vacillato. Non tutto è stato perfetto per i campioni di Francia, e due giocatori hanno concentrato la rabbia di Daniel Riolo e Jérôme Rothen, non solo per quello che hanno fatto per 90 minuti contro la Juventus. Perché, ancora una volta, Lionel Messi e Neymar non sono andati a salutare i tifosi parigini dopo la fine del match. Un atteggiamento negativo sin dall’inizio della stagione, e che è ovviamente legato ai fischi e agli insulti della scorsa stagione. Cosa fa urlare i due uomini di RMC.

Neymar e Messi, comportamento scioccante al PSG


Presente al Parc des Princes, Jérôme Rothen ha confidato la sua desolazione per l’atteggiamento delle due stelle del PSG. ” Il pubblico del Parco ha risposto presente, e negli ultimi cinque minuti ha spinto al massimo affinché il PSG tenesse questo risultato. E ho notato che sono 8 i giocatori che sono andati a salutare i tifosi, e come sempre da inizio stagione non c’erano Neymar e Lionel Messi, non è normale (…) Neymar, il suo status gli permette di esistere più di alcuni, e guadagnare molto di più. L’obbligo è di essere buoni e ogni gesto è osservato “, si è arrabbiato l’ex giocatore del Paris Saint-Germain, che ha subito ricevuto il sostegno di Daniel Riolo, infastidito anche da questo atteggiamento.

E inevitabilmente il giornalista non è stato tenero in particolare con il numero 10 del PSG che non porta nel cuore, e questo da lunghissimo tempo, avendo il brasiliano camerato anche a distanza Riolo, che lo aveva palesemente accusato di avere un comportamento extrasportivo indegno di un calciatore professionista, in particolare per quanto riguarda il suo stile di vita. ” Neymar, se è stato fischiato, è perché se lo è meritato, non deve farlo. Lì sta bene, e anche se ne approfitta e va a vedere il pubblico. Non è possibile avere un atteggiamento del genere, non esiste in nessun club. I vertici del PSG devono obbligarlo e imporglielo. Senza i sostenitori, non è niente. Ricorda che all’ultimo mercato nessuno lo voleva in Europa “, ha rimarcato Daniel Riolo, completando così il caso Neymar. Ma non era finita per Lionel Messi.


Perché per Jérôme Rothen, oltre a questa storia di rifiuto di andare a salutare i tifosi, il sette volte Pallone d’Oro deve mettersi seriamente in discussione, altrimenti il ​​Pulga potrebbe presto dover assaporare molto regolarmente i margini. ” Lionel Messi, quando ha la palla tra i piedi, sa fare tutto. Ma al PSG non è l’unico protagonista come lo era al Barça. Quindi o fa più fatica e dura quel che serve durante una partita, non gli chiediamo di essere in cima per 90 minuti. Ma non ha il diritto di essere fuori dal collettivo durante una partita. Lui, a volte guarda gli altri, senza fare alcuno sforzo per ritrarsi per il collettivo. Lo dico, Lionel Messi è un anello debole per questa squadra e Christophe Galtier deve prendere decisioni rapide e radicali se vuole che questa squadra continui a progredire come richiede Kylian Mbappé. “Avvisato il consulente RMC, chiaramente contrariato nei confronti dell’ex barcellonese.

Leave a Comment