sports

Il ragazzo d’oro francese Mbappé in prima linea dopo un raro errore di comunicazione

Il ragazzo d'oro francese Mbappé in prima linea dopo un raro errore di comunicazione


Kylian Mbappé è il ragazzo d’oro della Francia, un’icona sportiva nel suo paese all’età di appena 23 anni e qualcuno che di solito non può sbagliare. Ma l’attaccante del Paris Saint-Germain è stato criticato martedì per un raro passo falso.

L’attaccante vincitore della Coppa del Mondo è sempre apparso maturo oltre i suoi anni, a suo agio nel parlare ai media anche quando era ancora un adolescente che sfondava al Monaco.

Nelle interviste si presenta intelligente, premuroso e divertente e parla già correntemente inglese e spagnolo.

Eppure lunedì ha commesso un errore.

Mbappe è scoppiato a ridere insieme al suo allenatore Christophe Galtier in una conferenza stampa quando è stata posta loro una domanda sulla decisione del PSG di viaggiare con un jet privato per una partita nella città occidentale di Nantes.

Quel viaggio, a una modesta distanza di 380 chilometri (240 miglia) da Parigi, ha subito un contraccolpo in Francia, con la scelta del viaggio sottoposta a un maggiore controllo sull’impronta di carbonio.

Il capo della compagnia ferroviaria statale del Paese si è rivolto a Twitter per sottolineare che Nantes è solo un viaggio di due ore sul TGV ad alta velocità.

L’argomento era destinato a venire fuori quando Mbappe e Galtier hanno affrontato domande prima della partita di Champions League di martedì in casa contro i giganti italiani della Juventus.

Galtier ha ironicamente risposto che il PSG aveva chiesto ai suoi organizzatori di viaggi se potevano viaggiare per i giochi “in sand-yacht”.

“Non ho pensieri”, ha aggiunto Mbappé quando gli è stato chiesto il suo punto di vista.

“La reazione di Christophe Galtier e Kylian Mbappé mostra quanto siano distaccati dai problemi del cambiamento climatico”, ha affermato Agnes Pannier-Runacher, ministro francese per la transizione energetica, al canale di notizie Cnews.

Contattato dall’AFP, l’entourage di Mbappe non ha offerto commenti.

– ‘Soffia alla sua immagine’ –

Un tale passo falso nei media è insolito per Mbappe, un giocatore con un’immagine accuratamente realizzata e 75 milioni di follower su Instagram, che ha la sua fondazione di beneficenza, “Inspired by KM”, e che parla contro il razzismo nel calcio.

“Era un po’ preso dalla domanda. È un colpo devastante per la sua immagine”, ha detto all’AFP Frank Hocquemiller, agente di diversi calciatori internazionali francesi.

“I calciatori devono capire che se sei un modello, o nel suo caso un’icona, tutto ha una grande importanza”, ha aggiunto Hocquemiller, co-fondatore dei consulenti d’immagine VIP Consulting e dell’agenzia Hat Trick Management.

“Non puoi avere 200 milioni di follower e contratti pubblicitari da milioni di euro, e poi aspettarti che quello che dici non abbia risonanza”.

Mbappe ha fatto notizia per le ragioni sbagliate all’inizio di quest’anno, quando ha boicottato un evento di marketing per la Federcalcio francese a causa di una lite sull’uso dei suoi diritti di immagine con la squadra francese.

A quel tempo, l’entourage del giocatore ha detto che volevano semplicemente scegliere meglio a quali marchi era associato.

Anche il suo atteggiamento in campo è stato messo in discussione all’inizio di questa stagione, poiché non è riuscito a nascondere la sua frustrazione quando Neymar ha preso un rigore in una partita contro il Montpellier che Mbappe chiaramente avrebbe dovuto essere suo.

Ora, mostrando il suo distacco dalle questioni ambientali, Mbappe sembra aver sprecato l’opportunità di imbattersi in un “eccellente ambasciatore” per promuovere viaggi più ecologici, secondo la climatologa francese Valerie Masson-Delmotte.

“Per molto tempo ho detto quanto sarebbe bello se qualcuno come Mbappe potesse mostrare che puoi raccogliere i tuoi rifiuti o viaggiare in bicicletta”, ha detto alla radio France Inter.

“Quello che dice, quello che fa, queste cose hanno un’influenza ben oltre ciò che gli scienziati potrebbero dire o fare, perché ispira così tante persone”.

Tuttavia, Hocquemiller ha affermato che la risposta di Mbappe dovrebbe essere vista come nient’altro che un’indiscrezione giovanile.

“Si tratta di acquisire esperienza. È davvero abbastanza maturo per la sua età e abbiamo l’impressione che non farà mai un errore, ma è come tutti gli altri”, ha detto Hocquemiller.

“Quando parla ha bisogno di capire il peso che portano le sue parole e come vengono interpretate”.

jed-jmi-eba/jta/ng/chc/as/pi

Leave a Comment