sports

Aaron Judge ha rifiutato $ 213,5 milioni. Ora è sulla buona strada per un record di fuoricampo

Aaron Judge ha rifiutato $ 213,5 milioni.  Ora è sulla buona strada per un record di fuoricampo


<span>Foto: Mark J Terrill/AP</span>” src=”https://s.yimg.com/ny/api/res/1.2/7PkvVWONwT_HuQIY8bHzbg–/YXBwaWQ9aGlnaGxhbmRlcjt3PTk2MDtoPTU3Ng–/https://s.yimg.com/uu/api/res/1.2/8mehramI.RLIxcqsIhgLMA–~B/aD02MDA7dz0xMDAwO2FwcGlkPXl0YWNoeW9u/https://media.zenfs.com/en/the_guardian_765/f7138d92f29c368d7c9fe576663ebfb1″ data-src=”https://s.yimg.com/ny/api/res/1.2/7PkvVWONwT_HuQIY8bHzbg–/YXBwaWQ9aGlnaGxhbmRlcjt3PTk2MDtoPTU3Ng–/https://s.yimg.com/uu/api/res/1.2/8mehramI.RLIxcqsIhgLMA–~B/aD02MDA7dz0xMDAwO2FwcGlkPXl0YWNoeW9u/https://media.zenfs.com/en/the_guardian_765/f7138d92f29c368d7c9fe576663ebfb1″/></div>
</div>
</div>
<p><figcaption class=Fotografia: Mark J Terrill/AP

Aaron Judge ha iniziato il 2022 rifiutando un’estensione del contratto di sette anni da 213,5 milioni di dollari dai New York Yankees. Quell’accordo avrebbe dato all’ormai trentenne uno dei più grandi contratti nella storia della MLB. Ma Judge ha pensato che valesse di più, scegliendo di giocare in questa stagione e vedere cosa poteva recuperare in free agency. In un’epoca in cui la frase “scommetti su te stesso” è diventata onnipresente, forse nessuno ha piazzato una scommessa più grande di Judge. E quella scommessa sta pagando dividendi.

Lunedì contro i Minnesota Twins, Judge ha lanciato il suo 54esimo fuoricampo della stagione, l’ultima puntata di una campagna speciale dell’esterno destro di 6 piedi e 7 pollici e 280 libbre. Lo sforzo del giudice lo mette sulla buona strada per finire la stagione con 64 fuoricampo, che lo porterebbero oltre il record dell’American League di 61, stabilito dal collega Yankee Roger Maris nel 1961. Oltre a questo c’è il territorio del record della MLB, dove il torbido, steroide- le eredità legate di Barry Bonds (73 fuoricampo nel 2001), Mark McGwire e Sammy Sosa (rispettivamente 70 e 66 nel 1998) sono oggetto di un infinito dibattito tra i fan.

Interattivo

Non è solo l’uso di steroidi che ha causato polemiche quando si tratta di record di home run. Maris è stato criticato per aver raggiunto il suo record in una stagione più lunga rispetto al precedente detentore del record, Babe Ruth, in cui ha giocato. E il punteggio di Ruth è stato raggiunto in una MLB pre-integrazione, dove i migliori giocatori di colore sono stati costretti a giocare nelle Negro League.

I risultati del giudice sono notevoli perché stanno accadendo in un anno altrimenti negativo per i fuoricampo. Il giocatore successivo più vicino a Judge, Kyle Schwarber, ha segnato 18 fuoricampo in meno, seduto a 36 altrimenti rispettabili. Nessuno può nemmeno accusare Judge di essere fortunato; sta colpendo la palla più forte di tutti, con la velocità di uscita media più alta nelle major (95,7 mph). Tutto questo potere significa che Judge ha anche il maggior numero di senza dubbio secondo Statcast, che tiene traccia se un homer lascerebbe il campo esterno in ogni campo da baseball della lega. I 33 senza dubbio del giudice sono 13 sopra il totale del suo prossimo concorrente più vicino e vicini al totale di Schwarber per l’intera stagione finora.

Imparentato: Art Shires della MLB: battitore, pavone, millantatore, pugile e accusato assassino

I numeri col senno di poi sembrano inevitabili: perché uno dei battitori più grandi e forti della storia non dovrebbe eccellere? Ma Judge non era sempre una scommessa sicura. Nonostante le sue grandi dimensioni e potenza, è sbocciato più tardi della maggior parte dei giocatori, dovendo restringere la sua posizione di battuta e accorciare il suo swing mentre si faceva strada attraverso le minori. Ha giocato la sua intera stagione da rookie all’età di 25 anni ed è scoppiato. Ha stabilito il record da rookie per homer con 52 (da allora battuto da Pete Alonso) ed è arrivato secondo nella votazione MVP.

Il giudice ha anche giocato una grossa scommessa sulla sua salute quando ha rifiutato la proroga del contratto. Sebbene sia stato gestito con cura nel 2021, è stata la prima volta che ha giocato più del 90% delle partite dalla sua stagione da rookie 2017. Nel mezzo, Judge ha avuto una litania di stint nell’elenco degli infortunati, per qualsiasi cosa, dai problemi al polso agli stiramenti al polpaccio. La sua serie di buona salute dal 2021 al 2022 è arrivata al momento perfetto per farlo pagare.

Quando Judge arriverà sul mercato alla fine della stagione, i fan chiederanno a gran voce al direttore generale Brian Cashman di riportare indietro lo slugger, a qualunque costo. E mentre ciò potrebbe finire per costare agli Yankees vicino a mezzo miliardo di dollari nel corso di un accordo a lungo termine, Judge si sta lentamente inserendo nella storia del club.

C’è l’ovvio fascino di mantenere l’uomo che potrebbe continuare la tradizione yankee di detenere il record di fuoricampo dell’AL. Ma oltre a questo il giudice sta salendo la scala per la maggior parte dei fuoricampo con l’uniforme degli Yankees. Ha già superato Maris ed è al 12° posto, con leggende del club come Don Mattingly e Derek Jeter a portata di mano, se dovesse rimanere con la squadra.

Judge è anche la prima star nostrana ad emergere e mantenere il suo posto nel cuore dei fan degli Yankees dal cuore delle squadre guidate da Jeter negli anni ’90 e 2000. Mentre grandi acquisti come Giancarlo Stanton e Gerrit Cole hanno sostenuto la base di fan, nessuno raduna i fan degli Yankees come Judge. Anche Judge si adatta allo stampo di Jeter: abbassa la testa, dice le cose giuste, fa il lavoro e dà l’esempio. Se dovesse firmare di nuovo con il club, potrebbe essere il primo giocatore dopo Jeter ad essere nominato capitano degli Yankees.

Leave a Comment