golf

‘Per me era solo Herb, un amico del gioco’: Herbert V. Kohler Jr., il cui impero ha trasformato il golf in Wisconsin, muore all’età di 83 anni | Gary D’Amato

'Per me era solo Herb, un amico del gioco': Herbert V. Kohler Jr., il cui impero ha trasformato il golf in Wisconsin, muore all'età di 83 anni |  Gary D'Amato


Herbert V. Kohler Jr. ha sempre sostenuto di non essere un visionario quando si trattava di golf. Invece, era un uomo d’affari pragmatico che vedeva il golf come un pezzo necessario della divisione ospitalità della Kohler Co..

Ad ogni modo, l’impero a più campi che ha costruito nella contea di Sheboygan ha trasformato il golf nel Wisconsin. Senza Blackwolf Run e Whistling Straits, non ci sono campionati PGA nel nostro stato, né US Women’s Open, né Ryder Cup. Molto probabilmente, non c’è nessuna Erin Hills, nessuna Sand Valley, nessun motivo per cui i golfisti di tutto il mondo visitino l’America’s Dairyland.







Herb Kohler posa con Gary D’Amato alla cena annuale della Golf Writers Association of America ad Augusta, in Georgia, nel 2019.


È con profonda tristezza, quindi, che scrivo le seguenti parole: l’unica figura più importante nella storia del golf del Wisconsin è morta. Kohler, che aveva 83 anni, è morto sabato, secondo un comunicato di Kohler Co. La causa della morte non è stata annunciata.

Kohler era molte cose per molte persone – ricco magnate degli affari, amministratore delegato dal pugno di ferro, conservatore volitivo, perfezionista, appassionato di attività all’aria aperta, appassionato (sebbene leggermente al di sotto della media) giocatore di golf – ma per me era solo Herb, un amico del gioco .

I membri dello staff mi hanno subito avvertito di rivolgermi a lui come “Mr. Kohler”, e in effetti era diffidente e guardingo le prime volte che l’ho intervistato, quando stava costruendo i suoi campi da golf ed io ero un reporter per il Milwaukee Journal Sentinel. Ad un certo punto, però, è arrivato a fidarsi di me. Negli ultimi anni, le mie interviste con lui sono state davvero conversazioni e lui mi ha detto cose in confidenza che non potevo stampare.

La prima volta che ho incontrato Herb, stavo suonando in un evento mediatico alla Blackwolf Run appena aperta. Ero sul tee della quarta buca par-3 del River Course quando è arrivato su un carrello da golf, ha chiesto di prendere in prestito la mia mazza e una palla e ha continuato a palleggiare un tiro in acqua.

Quello che è successo dopo mi ha sorpreso e probabilmente ha inorridito i membri dello staff sì-signore che si aggiravano costantemente intorno a lui. Si arrampicò sugli scogli e, vestito con un costoso abito a tre pezzi e barcollando malfermo, cercò di pescare la palla fuori dallo stagno. Un miliardario, determinato a recuperare una pallina da golf da $ 2.

Quello era Herb Kohler, non convenzionale in tanti modi.

Nei successivi 30 anni ho sviluppato con lui una relazione che definirei di amicizia. L’ho incontrato al PGA Merchandise Show, alla cena annuale della Golf Writers Association of America ad Augusta, in Georgia, e agli eventi mediatici per i campionati di golf che ha portato ai suoi corsi, e mi salutava sempre con una risata di cuore e una stretta di mano che a volte durava 20 secondi.







Herbkohler_petedye_file.jpg

Insieme all’architetto Pete Dye (a sinistra), Herb Kohler ha costruito un impero di quattro campi da golf di fama mondiale a Blackwolf Run e Whistling Straits nella contea di Sheboygan e ha inserito il Wisconsin nella mappa mondiale del golf.





VIDEO: Herb Kohler su Perché ha costruito lo stretto fischiettante

La domenica del campionato PGA 2004 a Whistling Straits – il primo campionato importante maschile in Wisconsin in 71 anni – ho visitato la tenda del merchandising per acquistare una replica souvenir della bandiera a 18 buche, solo per scoprire che erano esaurite. La settimana successiva chiamai Scott Silvestri, un conoscente del reparto marketing della Kohler Co., e gli dissi che se l’azienda avesse messo da parte delle bandiere sarei stato felice di acquistarne una. Ha detto che l’avrebbe esaminato.

Pochi giorni dopo, una bandiera è arrivata a casa mia. Non era una bandiera ricordo, come quelle vendute a migliaia nella tenda della mercanzia. Era la bandiera che aveva sventolato sulla nona buca durante la PGA, incisa e firmata da Herb. Avrei dovuto restituirlo, ma sapevo che Kohler si sarebbe offeso. Ciò ha stretto la mia decisione di mantenerlo; Sono contento ora di averlo fatto.

Probabilmente ero uno dei pochi giornalisti ad avere il suo numero di cellulare, anche se lo usavo raramente. Una volta, però, quando ho saputo che un amico stava cercando di vendere un raro pezzo di cimeli della Ryder Cup, l’ho chiamato per valutare il suo interesse mentre stavo portando a spasso il mio cane. Invece di parlare del pezzo della Ryder Cup, abbiamo finito per parlare di cani, natura e dell’importanza di stare fuori con il migliore amico dell’uomo. Per lui era più prezioso di una pallina della Ryder Cup.

Whistling Straits, sede del campionato PGA 2015, è iniziato come un pezzo di proprietà piatto lungo il lago Michigan. Ma una volta che il proprietario Herb Kohler ha trovato Pete Dye, il resto è storia.


Mesi dopo che Kohler Co. ha acquistato l’iconico Old Course Hotel, mi sono imbattuto in Herb al British Open del 2005 a St. Andrews. Abbiamo parlato dei suoi progetti per l’hotel e il Corso del Duca e alla fine della nostra chiacchierata mi ha offerto un passaggio a casa sul jet della compagnia. Ho rifiutato, ovviamente, e lui non riusciva a capire perché. Questo era diverso da una bandiera pin firmata. Ho dovuto spiegare che come giornalista che scriveva dei suoi campi da golf, accettare un passaggio sarebbe stato un conflitto di interessi. Non nego, tuttavia, che sia stata un’offerta allettante.

Anni dopo, ho sentito che aveva testato personalmente centinaia di ricette per le tartarughe che sarebbero diventate i pezzi di cioccolato distintivi al Craverie Chocolatier Cafe in The Shops at Woodlake. Ne ho portato un po’ a casa per mia moglie, che ha detto che era il miglior cioccolato che avesse mai assaggiato. L’ho incoraggiata a scrivere una lettera a Kohler perché sapevo che ne sarebbe rimasto entusiasta. La settimana successiva, una scatola di tartarughe è arrivata alla nostra porta, con un biglietto scritto a mano da Herb a mia moglie.

A livello personale, sono stato felice per lui quando Whistling Straits ha vinto la 43a Ryder Cup. Senza dubbio, è stato il suo più grande motivo di orgoglio quando si trattava di golf, e sono contento che sia vissuto abbastanza a lungo per vederlo. L’ovazione prolungata che ha ricevuto sul primo tee nella giornata di apertura delle partite è qualcosa che non dimenticherò mai.

Non molti sapevano che avesse un’affinità per la squadra europea. A causa dei suoi affari in Europa e in particolare in Scozia, conosceva molti dei giocatori – Rory McIlroy era uno dei suoi preferiti – e quando gli ho suggerito che sarebbe stato contento se gli americani avessero vinto, ha detto, con un luccichio negli occhi, “Vorrei?”

Beh, certo che lo era, ma sospetto che avrebbe voluto che gli europei non fossero stati così umiliati in una disfatta record di 19-9 negli Stati Uniti.







Coppa Ryder |  domenica |  Herb Kohler

Herb Kohler si immerge nell’atmosfera durante le partite di chiusura della Ryder Cup a Whistling Straits.




L’ultima volta che abbiamo parlato a lungo è stata la domenica della Ryder Cup. Sono stato scortato nella tenda dell’ospitalità della Kohler Co.. Herb e la sua affascinante moglie, Natalie, stavano guardando le partite su un grande schermo, ma lui stava sonnecchiando e dovette essere svegliato. Ha firmato un libro della Ryder Cup che avevo scritto per Kohler Co. e abbiamo chiacchierato per circa 20 minuti.

Quando l’ho visto all’inizio di quest’anno alla cena del GWAA, su una sedia a rotelle e dall’aspetto fragile, era evidente che aveva problemi di salute. Gli ho detto ciao e lui mi ha afferrato la mano, ma non potevo ottenere molto di più da lui, e non ci ho provato.

So che Herbert V. Kohler Jr. non era universalmente amato. Qual è l’uomo che gestisce un impero commerciale? Aveva la sua parte di detrattori e Kohler Co. ha intrapreso una lunga battaglia legale per ottenere un quinto campo da golf costruito su un terreno di proprietà dell’azienda.

Nessuno può obiettare, tuttavia, cosa abbia significato Kohler per giocare a golf in Wisconsin. Ha costruito qualcosa di molto speciale e ha portato il mondo del golf alle nostre porte. Per questo, non mi scuso per la mia ammirazione per lui.

Credo che da qualche parte lassù, Herb e il suo vecchio amico irascibile, Pete Dye, siano tornati a darsi da fare a vicenda e a costruire l’Heavenly Skies Golf Club.

Se sono fortunato, un giorno potrò giocarci.

Leave a Comment