football

La tipica squadra L1 – 6a giornata – Calcio

La tipica squadra L1 - 6a giornata - Calcio


Autore di una doppietta e di una grande prestazione, il Lille David è eletto giocatore di giornata. Anche il suo compagno di squadra Cabella, i parigini Mbapp e Messi, in particolare il lionese Toko Ekambi, si sono distinti questo fine settimana e si sono presentati nella 6a edizione della tipica squadra di Maxifoot.

Il Lille David è il giocatore del giorno

Come nelle passate stagioni, dopo ogni giornata di campionato, Maxifoot compone la sua squadra standard. I migliori “undici” e sette sostituti vengono scelti in base alla loro prestazione. I titolari ottengono tre punti, i sostituti un punto.

Sostituti:

12. Marco Bizot (Brest)
13. Montassar Talbi (Lorient)
14. Maxime Gonalons (Clermont)
15. Angel Gomes (Lille)
16. Jean-Eudes Aholou (Strasburgo)
17. Breel Embolo (Monaco)
18. Folarin Balogun (Reims)

E dettagli:

Giocatore del giorno: Jonathan David (Lille)

Segnato due volte, l’attaccante del Lille ha giocato un ruolo decisivo nel successo della sua squadra di Montpellier. Solido nel supporto e ispirato nelle sue chiamate, l’attaccante del Lille è stato un veleno costante per i difensori avversari. Approfitta di un bel passaggio di Cabella in area per pareggiare dalla destra alla fine del primo tempo, poi eredita un’offerta di Bamba per regalarsi una doppietta dalla sinistra nel recupero. Il suo 3° e 4° gol in L1 in questa stagione.

Gallon Gauthier (Troyes)

Nonostante il gioco poco ispirato del Rennes, il portiere dell’ESTAC ha dovuto lavorare sodo. Ha fatto parate importanti contro Traor, Santamaria, Terrier e persino Bourigeaud. Interventi decisivi che hanno permesso alla sua squadra di prendere un punto prezioso.

Jean-Ricner Bellegarde (Strasburgo)

Affermato in una posizione insolita di pistone destro opposto al Brest, il centrocampista ha offerto una buona prestazione, vincendo molti duelli. Le sue buone chiamate e la sua velocità gli hanno permesso di creare pericolo in molte occasioni a lato. Ritornato alla carica di tedoforo dopo l’espulsione di Prcic, era un veleno per il popolo di Brest.

Castello di Lukeba (Lione)

Autore di un timido inizio di stagione, il difensore del Lione ha alzato il livello contro l’Angers. Oltre a una solida prestazione difensiva, Gone ha segnato un colpo di testa da angolo.

Coro Mbemba (Marsiglia)

Come il suo inizio di stagione con l’OM, ​​l’ex difensore dell’FC Porto ha mostrato grande serenità dietro l’Auxerre. Con l’esperienza, ha dominato perfettamente gli attaccanti dell’Auxerre. Anche lui non ha esitato a proiettarsi, come la sua occasione a fine primo tempo su un tiro troppo incrociato.

Caio Henrique (Monaco)

Molto disponibile sulla sinistra contro il Nizza, il pistone mongasco ha regalato ai compagni d’attacco diversi palloni, come il cross di testa di Embolo per l’apertura decisiva per l’ASM.

Battista Santamaria (Rennes)

In superiorità numerica è ovviamente più facile recuperare i palloni. Ma il centrocampista difensivo del Rennes ha soffocato completamente i Troiani con un pressing ben sentito. Inoltre non ha esitato a proiettarsi su alcune fasi offensive, da qui il suo gol segnato in ingresso in superficie.

Remy Cabella (Lilla)

Ben posizionato tra le linee, il regista del LOSC ha notevolmente ostacolato la sua ex squadra di Montpellier la Mosson. Viene premiato per la sua buona prestazione fornendo due assist decisivi David e Gomes.

Lionel Messi (Parigi SG)

Anche se non ha segnato contro il Nantes, l’argentino si è goduto ogni pallone e le corse confuse che hanno causato più volte il panico nella difesa del Nantes. Nessun gol, dunque, ma due passaggi decisivi per Mbapp e un vero impatto sul gioco della sua squadra. La sua bella prestazione avrebbe meritato un gol, ma Girotto respinge un tiro di Pulga sulla sua linea, poi Lafont ferma il suo tiro a fine partita.

Karl Toko Ekambi (Lione)

Già marcatore e brillante a metà settimana contro l’Auxerre, l’attaccante del Lione lo ha fatto ancora contro l’Angers. Questa volta, il nazionale camerunese si è offerto una doppietta su un superbo tiro incrociato e un gol volpe dalle superfici. Le sue gare facevano soffrire i suoi avversari.

Kylian Mbapp (Parigi SG)

Autore di una doppietta contro il Nantes, l’attaccante del PSG ha dimostrato clinicamente efficienza nel primo periodo segnando alla prima occasione con un tiro arricciato dalla destra. In fiducia, ha tentato una bella rimonta alla fine del primo periodo ma la palla è stata deviata davanti alla porta del Nantes. Alla fine ha raddoppiato la scommessa nel secondo atto portando il suo totale a 7 gol in 5 partite di L1 in questa stagione.

Classifica: Mbemba e Messi in testa…

1. Mbemba (Marsiglia) – Messi (Parigi-SG): 12 punti
3. Mbappé, Neymar (Parigi-SG): 9 punti
5. Sotoca (Lens) – Nuno Tavares (Marsiglia) – Hakimi (Parigi-SG): 7 punti
8. Costil (Auxerre) – Fofana (Lens) – Cabella, David (Lille) – Toko Ekambi (Lione) – Lafont (Nantes): 6 punti
14. Beladli (Brest): 4 punti
15. Jubal, H. Sahki (Auxerre) – Dari, Belkebla (Brest) – Andric (Clermont-F.) – Samed, Frankowski (Lens) – Tete, Tagliafico, Lukeba (Lione) – Snchez, Clauss (Marsiglia) – Camara , Caio Henrique (Monaco) – Cozza, Sakho, Wahi, Maouassa, Sacko, Savanier (Montpellier) – Guessand, Simon (Nantes) – Todibo (Nizza) – Verratti, Marquinhos, Nuno Mendes (Parigi-SG) – Faes (Reims) – Santamaria (Rennes) – Bellegarde (Strasburgo) – Nicolaisen, Dup, Aboukhlal (Tolosa) – Gallon (Troyes): 3 punti
48. Gomes (Lille) – Moffi (Lorient) – Balogun (Reims): 2 punti
51. Leroy (AC-Ajaccio) – Boufal, Bentaleb (Angers) – Jeanvier (Auxerre) – Bizot, Le Douaron (Brest) – Gonalons (Clermont-FC) – Openda, Machado (Lens) – Ismaily, Zedadka, Yazici (Lille ) – Talbi, Mvogo, Ponceau (Lione) – Lepenant (Lione) – Surez (Marsiglia) – Embolo, Disasi (Monaco) – Omlin (Montpellier) – Schmeichel (Nizza) – Vitinha (Parigi-SG) – Terrier ( Rennes – Aholou , Sels (Strasburgo) – Dejaegere, Rafael Ratao (Tolosa) – Tardieu, Yade, Odobert, Ripart (Troyes): 1 punti

Classifica per club: PSG, OM e Lens sul podio…

1. Parigi-SG – 47 punti
2. Marsiglia – 26 punti
3. Obiettivo – 21 punti
4. Montpellier – 19 punti
5. Lille – 17 punti
6. Lione – 16 punti
7. Auxerre, Brest – 13 punti
9. Nantes – 12 punti
10. Tolosa – 11 punti
11. Monaco – 8 punti
12. Troyes – 7 punti
13. Strasburgo, Reims, Lorient – 5 punti
16. Nizza, Rennes, Clermont-F. – 4 punti
19. Angers – 2 punti
20. AC-Ajaccio – 1 punto

Era la squadra tipo per la 6° giornata di Ligue 1. Ci vediamo domenica prossima per scoprire la squadra tipo per la 7° giornata!

Leave a Comment