sports

Florida State resiste per la vittoria 24-17 nella prima partita di Brian Kelly alla LSU

Florida State resiste per la vittoria 24-17 nella prima partita di Brian Kelly alla LSU


La prima partita di Brian Kelly alla LSU è stata un disastro per squadre speciali.

I Tigers hanno perso 24-23 contro lo stato della Florida domenica sera dopo aver bloccato due calci e aver perso due punti. L’ultimo calcio bloccato è arrivato con un punto extra per il pareggio del gioco senza tempo dopo che Jaray Jenkins ha ricevuto un passaggio di due yard TD da Jayden Daniels.

LSU e Kelly avrebbero potuto fare due e la vittoria, ma invece hanno giocato per i tempi supplementari a New Orleans. Si è rivelata la decisione sbagliata poiché Shyheim Brown della Florida State ha impedito al calcio di raggiungere i montanti.

Il punto extra bloccato ha rovinato quella che avrebbe potuto essere un’unità che è andata giù nella tradizione della LSU. I Tigers hanno guidato per 99 yard in 80 secondi per tirare entro uno dopo che Treshaun Ward della Florida State ha lasciato cadere un lancio vicino alla linea di porta. Quel fumble è arrivato dopo che i Tigers WR Malik Nabers sembravano costare alla LSU ogni possibilità di vincere la partita quando ha armeggiato il suo secondo punt a meno di 2:30 dalla fine e lo stato della Florida si è ripreso.

I folli minuti di chiusura della partita non erano indicativi di ciò che è accaduto per la maggior parte della partita. Entrambe le squadre tendevano a lottare quando si avvicinavano alla end zone l’una dell’altra e l’attacco di passaggio della LSU sembrava perso fino a quando non è andato a un aspetto no-huddle a metà del quarto quarto.

Una grande vittoria per lo Stato della Florida

Il QB dello stato della Florida Jordan Travis ha giocato quella che avrebbe potuto essere la migliore partita della sua carriera contro i Tigers. Travis aveva 20 su 33 di passaggio per 260 yard e due TD e si è anche precipitato per 31 yard.

La vittoria è stata facilmente la più grande per l’allenatore Mike Norvell durante il suo mandato alla Florida State. Anche se questo non è vicino alla squadra della LSU che ha sbaragliato il football universitario nel 2019, lo stato della Florida è stato alla disperata ricerca di una vittoria distintiva negli ultimi anni. I Seminoles non hanno vinto più di cinque partite in ciascuna delle due stagioni di Norvell e sono andate a una sola partita di bocce nelle cinque stagioni da quando Jimbo Fisher è partito per il Texas A&M.

Una vittoria sulla LSU nel cortile sul retro dei Tigers potrebbe essere la scintilla di cui lo Stato della Florida ha bisogno per iniziare a tornare al punto in cui era una volta nel panorama del football universitario. I Seminoles hanno partite vincibili contro Louisville e Boston College alla fine di settembre prima di affrontare tre avversari classificati consecutivi a Wake Forest, North Carolina State e Clemson per aprire ottobre. Avremo una buona idea di quanto sia buona la FSU entro la metà del prossimo mese.

Lavoro da fare alla LSU

È stato ovviamente un vero e proprio disastro delle squadre speciali per i Tigers. La LSU semplicemente non può commettere errori del genere e aspettarsi di vincere le partite. E c’è un serio margine di miglioramento anche in attacco.

Daniels era troppo ansioso di decollare e correre per gran parte del gioco. Non sembrava a suo agio in tasca fino al quarto quarto e i Tigers hanno premuto il tempo e inoltre non sembra una coincidenza che abbia avuto il suo miglior successo quando la LSU andava veloce. Daniels ha comunque concluso con solo 209 yard di passaggio nonostante il drive da 99 yard alla fine della partita.

Era anche di gran lunga la migliore minaccia veloce della LSU. E non è eccezionale quando molte delle yard che ha guadagnato sono state giocate con passaggi progettati. Daniels si è precipitato 16 volte per 114 yard poiché i Tigers avevano solo 25 yard di corsa dagli altri giocatori.

Anche l’infortunio al ginocchio sinistro del difensore Maason Smith è una grande preoccupazione. Smith si è infortunato mentre festeggiava all’inizio della partita e non è tornato. È stato visto a bordo campo nel secondo tempo con le stampelle. La migliore recluta difensiva nella classe del 2021, Smith avrebbe dovuto ancorare la linea difensiva della LSU al secondo anno e ci mancherà molto se sarà fuori per un lungo periodo di tempo.

Il quarterback della Florida State Jordan Travis lanciò due touchdown per i Seminoles contro la LSU. (Foto AP/Gerald Herbert)

Leave a Comment