Red Devils roventi terminano l’inizio perfetto dei Gunners


Il Manchester United ha battuto l’Arsenal 3-1 all’Old Trafford quando i Red Devils hanno ottenuto quattro vittorie consecutive in Premier League e hanno concluso il perfetto inizio di stagione dei Gunners.

[ MORE: How to watch Premier League in USA ]

Il nuovo acquisto da $ 100 milioni, Antony, ha aperto le marcature al suo debutto e Marcus Rashford ha segnato due gol nel secondo tempo poiché lo United era totalmente impegnato ed Erik ten Hag era un uomo molto felice.

Bukayo Saka aveva segnato 1-1 all’inizio del secondo tempo e la squadra di Mikel Arteta ha giocato la sua parte in una partita di grande qualità che ha avuto anche qualche dramma VAR nel primo tempo, poiché un gol di Gabriel Martinelli è stato escluso per fallo sull’ottimo Christian Eriksen.

Con la vittoria, lo United ora ha 12 punti su 18 possibili in questa stagione poiché ha completamente cambiato le cose, mentre l’Arsenal ha 15 punti e dopo cinque vittorie consecutive per aprire la campagna, ha subito la prima sconfitta ma è ancora in testa alla Premier Classifica.

GUARDA LA REPLAY COMPLETA DELLA PARTITA

Le ultime notizie sulla Premier League

Giocatori USMNT in Premier League: come si sono comportate le giovani stelle? –… Antony completa il brillante gol della squadra al debutto per Manchester United vs Arsenal Brighton vs Leicester: i gabbiani volano sopra le volpi arruffate

Cosa abbiamo imparato da Manchester United vs Arsenal

Azzecca il VAR per negare il gol di Martinelli: Sul 0-0 Odegaard ha spinto Eriksen fuori palla a centrocampo, Saka ha trovato Martinelli e quest’ultimo ha colpito a casa. L’Arsenal aveva eliminato lo United ma dopo l’intervento del VAR, il gol è stato cancellato per un netto fallo su Eriksen. Era aggressivo e sopra le righe? No. Era ovviamente un fallo? Sì. Odegaard ha usato entrambe le braccia per spingere Eriksen nella parte posteriore e questo è fallo. Il VAR serve per ribaltare un errore evidente e palese e questo rientrava in quella categoria.

L’aggressivo United scuote i giovani scaltri dell’Arsenal: A ondate gli astuti attaccanti dell’Arsenal hanno tirato lo United dappertutto. Ma è stata la schietta aggressività dello United che ha atterrato l’Arsenal nei 90 minuti. McTominay si è scatenato nelle sfide, Lisandro Martinez e Raphael Varane hanno continuato a intaccare il vivace Gabriel Jesus e Diogo Dalot e Tyrell Malacia non hanno mai smesso di salire e scendere lungo il loro fianco. I giovani dell’Arsenal sono stati molto impressionanti, ma lo United li ha appena battuti.

Antonio ha dimostrato la sua classe: Tutti gli occhi erano puntati su di lui dopo la sua mossa da $ 100 milioni dall’Ajax e il brasiliano ha dimostrato di essere l’uomo per il grande palcoscenico. Non ha segnato o assistito molto all’Ajax perché si occupa di dettare il tempo del gioco e creare aperture. Ma ha già dimostrato di avere un prodotto finale per andare con le sue abilità appariscenti e questo obiettivo farà la sua fiducia (qualcosa che non gli manca) nel mondo del bene. Insieme a Lisandro Martinez, Christian Eriksen, Tyrell Malacia e Casemiro, i cinque nuovi acquisti dello United faranno tutti la loro parte nel rimodellare questa squadra. Siamo all’inizio, ma sembra che il reclutamento dello United stia finalmente andando da qualche parte.

Messa a fuoco tattica

Lo United è uscito volando fuori dalle trappole con la sua ritrovata aggressività, ma l’Arsenal ha gradualmente dettato il ritmo del gioco ed è stato sfortunato a non essere in vantaggio prima che Antony colpisse. Il gol di Antony ha riassunto la franchezza della squadra di Erik ten Hag nelle ultime partite quando Eriksen ha trovato Fernandes a centrocampo e tre passaggi in avanti hanno creato l’occasione che Antony ha messo in fuga. Nella ripresa Zinchenko pizzica ancora di più dentro per cercare di creare sovraccarichi a centrocampo e l’Arsenal è meritatamente in pareggio. Ma quella franchezza del primo gol ha funzionato anche per il secondo e il terzo gol dello United, poiché hanno capito che l’Arsenal non aveva una vera protezione davanti alla sua difesa con Thomas Partey gravemente mancato.

[ VIDEO: Premier League highlights ]

Protagonisti dello spettacolo

Scott McTominay: Dominante a centrocampo mentre si lanciava nelle sfide e forniva uno scudo centrale. Casemiro ha il fiato sul collo per un posto da titolare e sebbene McTominay non sia una star, sta facendo un lavoro molto importante per lo United, che è stato riassunto dalla sua autorizzazione in ritardo per negare l’Arsenal.

Christian Eriksen: Coinvolto in tutti e tre i gol e trasuda classe dal suo nuovo ruolo di centrocampista centrale più profondo. Ha trovato Bruno Fernandes al centro con quei passaggi chiave per portare rapidamente lo United in attacco. Questo è così importante per come vogliono giocare sotto Erik ten Hag.

Bukayo Saka: Ha causato tanti problemi e ha afferrato il suo obiettivo nel secondo tempo. Lo United aveva molta paura di lui e spesso si raddoppiava per cercare di impedirgli di avanzare.

Qual è il prossimo?

Il Manchester United ospiterà la Real Sociedad giovedì 8 settembre nella fase a gironi di UEFA Europa League e poi si recherà al Crystal Palace domenica 11 settembre in Premier League. Giovedì l’Arsenal affronterà l’FC Zurigo in Europa League e domenica ospiterà l’Everton.

Come guardare Manchester United vs Arsenal in diretta, link in streaming e ora di inizio

Inizio: 11:30 ET, domenica
TV: Rete USA
In linea: Trasmetti in streaming tramite NBCSports.com

Analisi dal vivo di Manchester United vs Arsenal! – Di Joe Prince-Wright

TEMPO PIENO: Manchester United – Arsenal 3-1. Festeggiamenti all’Old Trafford mentre Erik ten Hag sembra figo come un cetriolo.

L’Arsenal sta facendo del suo meglio per tornare in questa situazione, ma lo United ora è così resiliente e Cristiano Ronaldo è stato quasi liberato su alcuni contatori mentre l’Arsenal prende più possibilità.

GOALLLL! Manchester United 3-1. Lo United supera la linea alta dell’Arsenal ed Eriksen fa in modo che Marcus Rashford si metta a casa. Eccellente compostezza di Eriksen. Gioco. Impostare. Incontro.

GOALLLL! Marcus Rashford porta il Manchester United sul 2-1. L’Old Trafford erutta. Proprio come l’Arsenal era in tutto lo United, un altro attacco diretto porta a un gol. Eriksen a Fernandes a Rashford. Boom. Che passaggio di Bruno e Rashford mantiene la calma per tornare a casa.

GOALLLL! Bukayo Saka fa 1-1. Cavolo, se lo meritavano. L’Arsenal è stato eccellente all’inizio del secondo tempo. Martin Odegaard con un ottimo passaggio, Gabriel Jesus crea problemi e Saka infila la palla vagante a casa. Partita all’Old Trafford!

Sostituisce lo United, dato che Ronaldo è al posto di Antony. Il debuttante riceve una standing ovation dall’Old Trafford.

Una corsa lungo la sinistra termina con una croce agganciata al palo posteriore ma colpisce la parte superiore della barra. Mikel Arteta sembra felice di quello che sta vedendo.

I tifosi dell’Arsenal cantano ai tifosi del Manchester United sull’arbitro: “Paul Tierney, è uno di te”. All’Old Trafford non mancano le battute, così come le occasioni per l’Arsenal…

È tutto Arsenal ad inizio ripresa. Gabriel Jesus corre chiaro e prepara Odegaard, ma la star norvegese sbaglia il tiro. Qualche istante dopo Saka manda a lato un tiro ma viene poi catturato da Tyrell Malacia. Nessun calcio di rigore dato, ma Saka è stato sicuramente catturato dopo che la palla era andata via. Hmm. I giocatori dell’Arsenal sono felicissimi di questa decisione.

METÀ TEMPO: Ed espira. Che 45 minuti sono stati. Incredibile intensità ed entrambe le squadre si lanciano nei contrasti. Calcio a tutto gas. Antony ha il Manchester United in vantaggio per 1-0 all’intervallo, ma l’Arsenal ha avuto molte occasioni (e quel gol annullato) che daranno loro la speranza di lanciare una rimonta nel secondo tempo.

GOALLLL! Antony al suo debutto con il Manchester United porta il Manchester United 1-0. Bella conclusione e ottima giocata di Rashford per incastrarlo. “Fai un inchino, ragazzo nuovo!” dice Peter Drury. Che momento per la firma da 100 milioni di dollari.

Eriksen ha trovato Fernandes per creare l’occasione e che bel passaggio di Rashford per trovare Antony. Parla di fare una dichiarazione al tuo debutto in Premier League.

Arsenal sostenuto da quel bel contropiede sul loro nessun gol. Lo United è seduto un po’ più a fondo ora. Saka causa molti problemi a Malacia qui.

NESSUN OBIETTIVO! Proprio mentre lo United sembrava così pericoloso, l’Arsenal pensava di aver preso il comando grazie a un bel finale di Gabriel Martinelli in contropiede. Aspetta, però. Il VAR ha dato un’occhiata e Martin Odegaard ha chiaramente usato le mani per spingere Christian Eriksen nella parte posteriore per impostare l’attacco. Difficile discutere con quel gol cancellato dal VAR. E non è un gol dopo che l’arbitro Paul Tierney ha guardato il monitor a bordo campo. Bella giocata di Bukayo Saka e Gabriel Martinelli su quel gol annullato, però.

OPPORTUNITÀ! Bellissimo cross di Dalot dopo un’abile manovra di Antony e Christian Eriksen arriva sul secondo palo ma tira al volo a lato. Buone cose dallo United.

CALCIO D’INIZIO! L’Old Trafford va a gonfie vele. Entrambe le squadre ci hanno provato all’inizio con Diogo Dalot che è entrato in area ma nessuno era alla fine. Gabriel Jesus viene abbattuto da Lisandro Martinez. Punizione all’Arsenal.

Che scontro sarà questo all’Old Trafford oggi, dato che lo United di Erik ten Hag ospita l’ardente Arsenal con entrambe le squadre che mirano a segnare un marcatore all’inizio della stagione. Allacciatevi, gente!

Lo United ha vinto tre partite consecutive dopo aver aperto la stagione con due sconfitte scioccanti e il suo recente successo è stato costruito su una ritrovata resilienza difensiva. Il giorno della scadenza di $ 100 milioni, la firma di Antony entra nella formazione titolare per fare il suo debutto, che entusiasmerà i fan dello United in tutto il mondo.

Tuttavia, l’Arsenal sta lasciando quasi tutti entusiasti di loro poiché la giovane squadra di Mikel Arteta ha vinto cinque su cinque per iniziare la stagione. Con i giocatori chiave (Odegaard, Zinchenko e Ramsdale) che si scrollano di dosso gli infortuni per essere pronti per questo scontro, vediamo se i giovani Gunners sono il vero affare e possono rimanere perfetti.

Trame chiave e protagonisti

13 gol segnati, quattro subiti. Ancora più impressionante dei numeri è la facilità, la fluidità e l’abilità artistica con cui l’Arsenal ha scatenato ogni lato che ha affrontato. Tre giocatori diversi hanno già segnato tre gol in Premier League, con Gabriel Jesus, Gabriel Martinelli e Martin Odegaard in testa. Jesus ha anche tre assist, anche se Erling Haaland ha quasi ricucito la “firma della stagione” dopo aver segnato nove gol nelle prime cinque partite con il Man City, che è passato da Jesus in estate per fare spazio ad Haaland. Domenica, tuttavia, vedrà l’Arsenal affrontare una squadra che rappresenta un vero pericolo, andando dall’altra parte se perde palla e non torna a difendere in modo rapido e sufficientemente netto.

Per quanto riguarda il Manchester United, Erik ten Hag ha bisogno di vedere i continui progressi di una squadra che ha vinto tre partite consecutive (dopo aver perso le prime due, incluso un imbarazzo per 4-0 contro il Brentford) e ha fatto un paio di acquisti chiave negli ultimi giorni di il mercato estivo (Casemiro e Antony). Cristiano Ronaldo rimane al club dopo non essere riuscito a ottenere un trasferimento in trasferta come aveva richiesto, complicando potenzialmente le cose ancora di più per Ten Hag, la cui squadra è apparsa molto più funzionale ed equilibrata quando la superstar portoghese non è in campo.

Notizie sulla squadra del Manchester United, infortuni, formazione

FUORI: Anthony Martial (achilles), Brandon Williams (non divulgato), Facundo Pellistri (caviglia), Mason Greenwood (sospensione – ALTRO)

Notizie sulla squadra dell’Arsenal, infortuni, formazione

OUT: Thomas Partey (quate), Mohamed Elneny (coscia), Reiss Nelson (non divulgato)

Segui @AndyEdMLS

Manchester United vs Arsenal: Red Devils infuocati terminano l’inizio perfetto dei Gunners originariamente apparso su NBCSports.com

Leave a Comment