Rugby

Pro D2. Agen deludente, Rouen in testa, 5 cartellini rossi… Risultati e debrief della 2a giornata

Timilai Rokoduru et Agen se sont inclinés pour leur première réception de la saison, contre Grenoble (11-16).


Timilai Rokoduru e Agen hanno perso per la prima ricezione della stagione, contro il Grenoble (11-16). (©Icona Sport)

La grande prestazione: Rouen va avanti

Dopo le due 14es piazza successive en Pro D2, Rouen è ancora una volta vista come una squadra che lotterà per mantenere. Ma è chiaro che la RNR sorprende con i suoi risultati, ed è in testa alla classifica dopo due giorni.

Vincitori a Massy in apertura, i Normanni hanno confermato durante il loro primo ricevimento di stagione, avendo una squadra di Colomiers che punta a un posto di qualificazione nella fase finale. Rouen capitalizza il punteggio grazie a un ottimo primo periodo, chiuso con il punteggio di 19-6 (meta di Bertschy, 14 punti ai piedi del Lydon). L’Haut-Garonnais stava facendo bene anche a soli 13 punti di distacco all’intervallo. Il secondo atto è andato piuttosto a vantaggio degli uomini di Julien Sarraute, ma Rouen ha saputo fare il necessario per mantenere il vantaggio e vincere logicamente (22-15).

La delusione: Agen

Questa settimana, durante un’intervista esclusiva ci ha concesso, il presidente diAgenJean-François Fonteneau, sperava che la cittadella diArmando rimarrebbe intatto per tutta la stagione. “È essenziale”, ha detto. Purtroppo la SUA ha già abbassato la bandiera al primo ricevimento della stagione, contro Grenoble (11-16).

“È stato catastrofico! “. Nella ripresa, il tallonatore dell’FCG Jean-Charles Orioli non ha potuto riassumere meglio un primo periodo senza ritmo, con una pioggia di rigori e attaccanti. È anche l’intera partita che non passerà alla storia, Agen che mostra grandissime mancanze di contatto. Che importa per Grenoble, questi 4 punti costituiscono un’ottima operazione in classifica.

La statistica: 21 punti in 8 minuti

Abusato a Béziers, Mont-de-Marsan è stato violento alla fine della partita per strappare un punto bonus offensivo. Con 3 mete (rigore, Nardi e Doan), tutte trasformate, i Landais hanno gestito la grande prestazione di segnare 21 punti in 8 minuti, sbagliando 2 lunghezze dall’ASBH (26-24).

La stat bis: 5 cartellini rossi!

Bene, il cartellino rosso era uscito su quel 2e Giornata Pro D2. Gli arbitri ne hanno distribuiti ben 5 (Jo Edwards (Vannes), Hugo Fabrègue (Oyonnax), Arnaud Feltin e Kevin Yameogo (Montauban), Beka Shvangiradze (Aurillac). Si noti che per una volta Vannes, Oyonnax e Aurillac sono anche riusciti a vincita.

Video: attualmente su Actu

I risultati del 2e giorno

  • Béziers – Mont-de-Marsan: 26-24
  • Oyonnax – Massy: 33-5
  • Vannes – Biarritz: 34-26
  • Carcassonne – Montauban: 21-10
  • Aurillac – Provenza Rugby : 22-13
  • Rouen – Colomiers: 22-15
  • Nevers – Soyaux-Angouleme: 20-18
  • Agen – Grenoble: 11-16

La classifica del Pro D2

Durante il 3e giorno, Oyonnax e Grenoble apriranno il ballo questo giovedì 8 settembre per uno shock molto interessante a seguire. Rouen, leader, riceverà Vannes, mentre Provence Rugby cercherà di reagire sul campo di Colomiers. Stesso topo per Agen, che ha una trappola da fare a Montauban. Infine, grande poster ad Aguilera per concludere questa giornata, con Biarritz che combatterà con Mont-de-Marsan.

Questo articolo ti è stato utile? Tieni presente che puoi seguire Actu Rugby nello spazio My Actu. In un click, dopo la registrazione, troverai tutte le novità delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

Leave a Comment