La preoccupazione più grande verso l’inizio della stagione


Osservazioni di Roob: La più grande preoccupazione per la stagione è apparsa originariamente su NBC Sports Philadelphia

La mia più grande preoccupazione verso il giorno di apertura, il miracolo delle scelte del 6° round degli Eagles e un momento cruciale nella storia degli Eagles.

Ecco una nuova serie di 10 osservazioni casuali di Roob sull’ultimo fine settimana senza football NFL fino a febbraio.

1. La generazione di pressioni sui passaggi rimane la mia preoccupazione numero 1 in assoluto con gli Eagles che entreranno nel 2022. Sappiamo tutti che sono stati uno dei peggiori nella NFL a raggiungere il quarterback l’anno scorso: 29 sack sono stati i pochi licenziamenti della franchigia da quando i sack sono diventati una statistica ufficiale nel 1982 e avevano 17 partite per farlo. Non so se Josh Sweat possa portare il suo gioco a un altro livello. Non so se Brandon Graham possa ancora essere una forza a 34 anni uscendo da un Achille. Non so se Derek Barnett può avere qualche tipo di impatto. Non so se Tarron Jackson può trasformare il suo potenziale in produzione. Questo lascia Haason Reddick, che ha avuto 6 ½ sacchi nelle prime sei settimane dell’anno scorso e 4 ½ nelle ultime 12 settimane. Se Sweat può fare un salto e giocare un’intera stagione come ha fatto il mese scorso, se BG può riportare l’orologio indietro di un paio d’anni, se Barnett può mai giocare come la quattordicesima scelta nel draft? Gli Eagles saranno in buona forma. Ma per me dipende davvero da Reddick, che è apparso molto bene quest’estate ma deve dare agli Eagles una pressione produttiva costante ovunque si trovi in ​​fila. Reddick è un ragazzo così importante in questa squadra perché tutti gli altri edge rusher rimangono punti interrogativi. Gli Eagles non hanno avuto un corridore esterno con 10 sack da Connor Barwin nel 2014. Ogni altra squadra della NFL ne ha avuto almeno uno da allora. Quindi forse è naturale essere scettici. Ma tutto quello che so è che senza pressione di passaggio, questa difesa non funziona. Questo gruppo deve crescere enormemente nelle prossime 18 settimane. E Reddick deve esserne una parte importante.

2. Gli Eagles hanno il secondo miglior record nella giornata di apertura della NFL dal 2004 a 13-5. Solo i Patriots (15-3) sono migliori in quell’arco di 18 anni. Le uniche altre squadre con più di 10 vittorie nella giornata di apertura dal 2004 sono Steelers (12-5-1), Broncos (12-6), Packers (12-6), Seahawks (11-5), Ravens (11- 5) e 49ers (11-5).

3. Perché Trey Sermon è qui? Due ragioni: Miles Sanders si fa molto male e Sermon è migliore di Jason Huntley. Sermon, una scelta del 3° round dell’anno scorso, è stato uno strano taglio da parte dei 49ers. Infatti, il GM John Lynch ha dichiarato solo una settimana fa: “Ha avuto un’incredibile offseason. Per tutto il ritiro (è) stato uno dei nostri migliori giocatori”. Ma con la scelta del sesto round della stagione che Elijah Mitchell aveva avuto l’anno scorso, Sermon è diventato sacrificabile e gli Eagles si sono lanciati prima che i 49ers potessero portarlo nella loro squadra di allenamento. Sermon ha disputato una partita l’anno scorso in cui ha ottenuto più di 10 carry ed è stato un 19 su 89 (4,7) contro i Seahawks. Che funzioni. Amo Kenny Gainwell e Boston Scott come corridori situazionali, ricevitori 3rd-down e specialisti della linea di porta. Ma Sermon ti offre più di un tradizionale portatore di palla puro nel caso in cui Sanders si ferisse di nuovo. Prendi un 23enne che era l’88esimo giocatore preso nel draft dell’anno scorso per niente. E dal momento che i 49ers hanno pagato il suo bonus alla firma l’anno scorso, tutto ciò per cui sei agganciato è il suo modesto stipendio base di $ 881.497. Letteralmente una mossa senza svantaggi.

4. Zach Pascal ha 27 anni e ne compie 28 solo una settimana prima di Natale. È il più antico giocatore di abilità degli Eagles.

5. Mi colpisce il fatto che gli Eagles ora abbiano più scelte del 6° round nel loro elenco rispetto a quelle del 1° round. Dovrebbe essere impossibile. Hanno nove scelte del 1° giro e 10 scelte del 6° giro. In effetti, hanno più giocatori nel roster draftato nel sesto round rispetto a qualsiasi altro round: otto 2° round, cinque 3° round, otto 4° round, due 5° round e due 7° round (e nove non draftati). Quindi solo il 42 percento del roster è stato redatto nei primi tre round. Non vorrai mai perdere le scelte del Day 1 o del Day 2, ma è sempre più importante trovare buoni giocatori che dove li trovi. E se trovi Jason Kelce, Quez Watkins, Kenny Gainwell, Jordan Mailata, TJ Edwards e Boston Scott negli ultimi round o senza draft? Tutto ciò che conta è che siano Eagles, non dove – o se – sono stati arruolati.

6. Gli Eagles hanno giocato 385 partite in 24 stagioni dal 1998. Tra Thomas, Jason Peters o Jordan Mailata hanno iniziato 335 di loro al tackle sinistro.

7. Forse Chauncey Gardner-Johnson sarà pronto per partire in otto giorni, forse potrà imparare la difesa e acclimatarsi in una settimana e mezza. Ma non mi sorprenderebbe affatto se gli Eagles facessero ad Anthony Harris un’elevazione del giorno della partita a Detroit e lo facessero partire al sicuro di fronte a Marcus Epps e dessero a CJGJ un po’ più di tempo per imparare la difesa e mettersi a proprio agio. Harris è stato un titolare l’anno scorso, ha preso tutte le ripetizioni della prima squadra quest’estate, e anche se non è stato un gran regista, conosce la difesa e non ha intenzione di sbagliare. Gli Eagles possono elevare Harris fino a tre volte se necessario, il che farebbe guadagnare a Gardner-Johnson un po’ di tempo. Harris potrebbe diventare il primo giocatore nella storia della NFL ad essere titolare per tutto il campo, essere rilasciato, firmare per la squadra di allenamento, quindi iniziare una stagione di apertura. Ma potrebbe essere l’opzione migliore per gli Eagles.

8. Tenere Josh Sills al di sopra di Jack Anderson è stata una delle mosse più sorprendenti del giorno del taglio finale, ma se ci pensi, ha senso. Anderson è un centro di guardia e Sills è un contrasto di guardia, e i contrasti hanno più valore dei centri, e se hai intenzione di sviluppare l’uno o l’altro, a parità di condizioni, ha senso sviluppare quello che è potenzialmente un affrontare. Anderson ha avuto un campo impressionante ed è stato catturato dai Giants per le deroghe. Ma anche Sills ha fatto delle cose impressionanti, e a 6 piedi-6, 325 libbre, è enorme. Sarà interessante vedere come progrediscono le loro carriere.

9. Gli Eagles sono 3-28 nelle ultime 31 partite quando il loro quarterback titolare ha lanciato un pick-6.

10. Ho sempre pensato che l’apertura della stagione 1988 a Tampa fosse un momento cruciale nella storia degli Eagles. Stavano uscendo da sei stagioni consecutive di sconfitte, avevano raggiunto i playoff solo quattro volte dalla stagione del campionato del 1960 e avevano il quinto peggior record del campionato negli ultimi 20 anni (su 28 squadre). Diamine, avevano vinto solo cinque delle loro precedenti 21 aperture. L’apertura del 1988 è stata la prima giornata di apertura di Randall Cunningham, e alla fine del primo tempo al vecchio stadio di Tampa aveva lanciato TD a Mike Quick e Keith Jackson e si è precipitato per un altro TD sulla strada per una vittoria per 41-14. Gli Eagles hanno eliminato Vinny Testaverde cinque volte e Terry Hoage è diventato l’unico giocatore dai tempi di Joe Maniaci dei Bears nel 1940 con due intercettazioni e un touchdown da 30 yard nella stessa partita. Questa è stata una vera vittoria per aprire la terza stagione di Buddy Ryan, e gli Eagles hanno vinto il loro primo titolo NFC East dalla stagione del Super Bowl del 1980. Da allora, gli Eagles hanno il quinto miglior record della NFL e hanno raggiunto i playoff 20 di 34 anni. Solo tre squadre hanno raggiunto la postseason in più durante quell’arco di tempo: i Patriots, i Packers e gli Steelers. Una delle peggiori squadre nella storia della NFL fino a quel giorno. Uno dei migliori da allora.

Iscriviti al podcast Eagle Eye

Podcast di Apple | Google Play | Spotify | Cucitrice | Art19 | Guarda su YouTube

Leave a Comment