sports

Come è andato il QB del football del Michigan Cade McNamara con l’inizio del lavoro in linea?

Come è andato il QB del football del Michigan Cade McNamara con l'inizio del lavoro in linea?


Lo scrittore sportivo di Free Press Rainer Sabin risponde a tre domande dopo che il football del Michigan ha sconfitto lo stato del Colorado, 51-7, ad Ann Arbor sabato:

Com’era Cade McNamara?

Prima ancora di scendere in campo sabato, Cade McNamara si è trovato in una posizione imbarazzante. Lo stesso quarterback che ha guidato i Wolverines al loro primo titolo Big Ten in 17 anni è entrato in gara con una tenue presa sul lavoro da titolare. Jim Harbaugh ha già dichiarato che JJ McCarthy avrebbe iniziato il match della seconda settimana contro le Hawaii. Sebbene Harbaugh abbia affermato che la sua decisione non dovrebbe essere vista come una “retrocessione” per McNamara, non è stato esattamente un voto di fiducia in un giocatore che era stato appena eletto capitano dai suoi compagni di squadra. Le lotte di McNamara sabato dovrebbero essere viste nel contesto della bizzarra situazione che Harbaugh ha creato per lui. Dopotutto, ha giocato come qualcuno sotto grande pressione.

Il quarterback del Michigan Cade McNamara cerca di passare contro lo stato del Colorado durante la prima metà di sabato, 3 settembre 2022, ad Ann Arbor.

I tiri facili navigavano larghi e bassi, mancando i bersagli previsti. E la sua frustrazione aumentò. Dopo che il tight end Erick All è inciampato su una via e il passaggio di McNamara è caduto incompleto su un terzo down all’interno della end zone del Colorado State, il quarterback ha gridato di rabbia. Il gioco fallito ha incapsulato la performance di un quarterback fuori ritmo. McNamara ha saltato cinque dei suoi primi sei passaggi e il suo tasso di completamento è sceso sotto il 47% prima della fine del primo tempo. Una linea pallida delle statistiche è stata migliorata da un colpo di atterraggio di 62 yarde a Roman Wilson. Ma Wilson ha catturato il lancio di McNamara 3 yard dietro la linea di scrimmage prima di mettere a punto il campo.

Quando McNamara è stato sostituito da McCarthy nel terzo quarto, i Wolverines erano in vantaggio di 30 punti. La vittoria era assicurata per McNamara. Ma non poteva fare affidamento su molto altro dopo aver completato solo 9 dei 18 tentativi di passaggio per 136 yard.

JJ McCarthy potrebbe essere la risposta alla sostituzione di Hassan Haskins?

McCarthy ha aggiunto un elemento esplosivo al gioco a terra. Al suo primo riporto, ha preso lo snap al limite della zona rossa prima di correre attorno al limite e battere un difensore sulla linea di porta. La corsa di atterraggio di 20 yarde ha fornito l’ultima prova che McCarthy può essere un regista.

ALTRO DA SABIN:Un campionato di playoff del college football è davvero realizzabile per il Michigan?

Harbaugh ha indicato che l’atletismo di McCarthy gli dà un vantaggio su McNamara e la doppia minaccia che rappresenta potrebbe essere necessaria poiché i Wolverines cercano di sostituire Hassan Haskins.

Haskins è stato il catalizzatore di un attacco frettoloso che ha guidato i Big Ten un anno fa. La sua partenza in questa bassa stagione ha lasciato un grande vuoto e non è chiaro se verrà riempito. Mentre Donovan Edwards e Blake Corum avevano una media di 5,6 yard per trasporto sabato, nessuno dei due ha dimostrato costantemente la potenza mostrata regolarmente da Haskins. Forse non lo faranno mai. In tal caso, il gioco di corsa del Michigan potrebbe dover produrre cantieri in modi diversi. Entra McCarthy, che mostra la capacità di avanzare al secondo e terzo livello in un batter d’occhio.

Le 50 yard guadagnate su tre carry hanno offerto l’ultima prova di quel talento.

Il difensore difensivo del Michigan Rod Moore celebra il suo intercetto contro il quarterback dello stato del Colorado Clay Millen durante la prima metà di sabato, 3 settembre 2022, ad Ann Arbor.

Il difensore difensivo del Michigan Rod Moore celebra il suo intercetto contro il quarterback dello stato del Colorado Clay Millen durante la prima metà di sabato, 3 settembre 2022, ad Ann Arbor.

Come è andato il Michigan DC Jesse Minter al suo debutto?

Ai Big Ten Media Day di luglio, Harbaugh si è chiesto se la sua difesa potesse essere migliore di quella che ha subito un risveglio una stagione fa.

Certo, Aidan Hutchinson, David Ojabo e Dax Hill non erano più nell’ovile. Ma la raccolta di titolari di ritorno e riserve di prima linea ora aveva una solida comprensione del sistema che Mike Macdonald ha installato durante la sua unica stagione ad Ann Arbor. Lo schema, con i suoi fronti malleabili e le molteplici coperture, si è rivelato un successo travolgente. Il Michigan è finito tra i primi 10 in termini di punteggio lo scorso autunno e Macdonald è stato presto richiamato nella NFL. Ciò ha portato all’arrivo di Jesse Minter, l’ex collega di Macdonald con i Baltimore Ravens. Minter è stato incaricato di eseguire lo stesso schema installato da Macdonald.

Fin qui tutto bene.

I Wolverines sono riusciti a generare una pressione costante, intaccando la tasca del quarterback della CSU Clay Millen e impantanando l’attacco dei Rams. Il Michigan ha avuto sette sack e ha costretto due takeaway, incluso un fumble che ha portato al ritorno di touchdown di 45 yard di DJ Turner. I Rams, che stavano irrompendo in un nuovo attacco sotto la guida dell’allenatore del primo anno Jay Norvell, non hanno mai avuto molte possibilità. Hanno una media di 3,7 yard per gioco e non sono avanzati oltre la linea delle 42 yard del Michigan fino al quarto trimestre.

La difesa senza nome consegnata per Minter.

Contatta Rainer Sabin a [email protected] Seguilo su Twitter @RainerSabin.

Questo articolo è apparso originariamente su Detroit Free Press: come si è comportato il QB del Michigan Cade McNamara con l’inizio del lavoro in gioco?

Leave a Comment