AFFARI DIMENTICATI. Il rapimento dei bambini di Chowchilla, il giorno in cui un intero scuolabus è volato via


Il 15 luglio 1976, 26 bambini di età compresa tra i 5 ei 14 anni furono rapiti mentre tornavano a casa su uno scuolabus. Closer torna su questo incredibile caso.

È uno dei casi di rapimento più significativi nella storia americana. Il 15 luglio 1976, uno scuolabus fu fermato da un furgone su una strada di campagna a Chowchilla, in California. A bordo, 26 bambini dai 5 ai 14 anni e il loro autista, Frank Edward Ray, 55 anni, che li ha riportati dalla piscina comunale. In pochi secondi, l’autista ei suoi 27 passeggeri furono presi in ostaggio da tre uomini. Una volta che l’autobus viene abbandonato in una palude, vengono trasportati in furgoni a quasi 200 chilometri da Chowchilla, in una cava a Livermore. Lì trovano l’inferno.

Sotto la minaccia delle armi, i bambini e il loro compagno vengono gettati in un camion nascosto sottoterra. Scoprono alcuni materassi e cibo lì, prima che i loro carnefici chiudano la porta dietro di loro, seppellendoli vivi. “Mi chiedevo come sarebbe stato morire. Ero così spaventata che non potevo muovermi”, ha ricordato Larry Park, uno dei ragazzini rapiti, in CBS Mornings, nel 2019. Lasciati al loro destino nell’oscurità quasi totale, i bambini impilano i materassi per raggiungere lo sportello del camion, ma questo è ricoperto di metallo e diverse decine di batterie industriali. Presto il soffitto inizia a cedere, ma Il quattordicenne Ed Ray e Michael Marshall non stanno perdendo la speranza. Dopo sedici ore di incubo, finiscono per liberare il passaggio e portare fuori gli ostaggi, a malapena consapevoli dell’orrore a cui sono appena scappati…

Un’indagine vorticosa

Mentre a Chowchilla, la notizia dell’inaspettata fuga degli ostaggi giunge alle orecchie delle famiglie, la polizia della contea di Madera apre un’indagine. I sospetti delle autorità si sono rapidamente spostati su Frederick Newhall Woods IV, un uomo di 24 anni con accesso al terreno su cui era sepolto il camion. I suoi amici, James Schoenfeld, 24 anse suo fratello Richard Schoenfeld, 22 anssono anche sospettati, soprattutto perché sono già stati condannati per furto di motociclette.

Con sollievo di tutti, le prime intuizioni della polizia sono quelle giuste. Richard Schoenfeld, il più giovane dei tre rapitori, si arrende otto giorni dopo il rapimento. I suoi complici, James Schoenfeld e Frederick Woods, furono arrestati all’inizio di agosto 1976. Dichiareranno di aver agito nella speranza di ottenere un riscatto fino a 5 milioni di dollari per ripagare i loro debiti. Tuttavia, in seguito alla scomparsa dell’autobus, le linee telefoniche erano state talmente saturate da non aver potuto contattare nessuno per fare la loro richiesta. “Avevamo bisogno di diverse vittime per ottenere diversi milioniSchoenfeld spiegherà anni dopo, e abbiamo preso i bambini perché sono preziosi. Lo Stato avrebbe pagato per loro un riscatto. E non rispondono. Sono vulnerabili.”

Ha ricevuto per tutta la vita la visita dei bambini che ha salvato

Senza contare la determinazione di un adolescente e l’unico adulto presente sulla scena. Morto nel 2012, Ed Ray ha ricevuto un premio per il servizio reso allo stato. È stato visitato per tutta la vita dai bambini che ha salvato. Richard Schoenfeld, James Schoenfeld e Fred Woods sono stati condannati all’ergastolo. Il primo ha ottenuto la libertà condizionale nel 2012, il secondo nel 2015. Quanto al terzo, è stato rilasciato nell’agosto 2022 dopo 20 tentativi. Ha 70 anni.

© Notizie CBS

2/12 –

Il camion in cui sono stati seppelliti gli ostaggi.
I 26 bambini e l’autista dell’autobus sono stati sepolti vivi in ​​un vecchio furgone in movimento.

© CBS Mattina

3/12 –

Frank Edward Ray
Frank Edward Ray, l’autista dell’autobus, ha salvato i 26 bambini che stava trasportando.

© Ufficio dello sceriffo della contea di Madera

4/12 –

Frederick Woods, James Schoenfeld e Richard Schoenfeld
Les trois ravisseurs, Frederick Woods, James Schoenfeld e Richard Schoenfeld.

© Google Maps

5/12 –

Chowchilla
Chowchilla, California.

© DOTT

6/12 –

Federico Boschi
Frederick Woods ha ottenuto la libertà vigilata nell’agosto 2022.

© DOTT

7/12 –

Federico Boschi
Federico Boschi

© Pexels

8/12 –

Lo scuolabus è sparito.
Lo scuolabus è stato fermato su una strada di campagna a Chowchilla.

© Pexels

9/12 –

L’autista dell’autobus si teneva sempre in contatto con i bambini.
Morto nel 2012, Ed Ray ha ricevuto un premio per il servizio reso allo stato. È stato visitato per tutta la vita dai bambini che ha salvato.

© Pexels

10/12 –

L’indagine è stata rapidamente risolta.
Il sospetto della polizia si è rapidamente spostato su Frederick Newhall Woods IV, un uomo di 24 anni con accesso al terreno su cui era sepolto il camion.

© Pexels

11/12 –

L’indagine è stata rapidamente risolta.
Richard Schoenfeld, il più giovane dei tre rapitori, si arrende alla polizia otto giorni dopo il rapimento.

© Pexels

12/12 –

I colpevoli sono stati incarcerati per diversi decenni.
I tre rapitori, Frederick Woods, James Schoenfeld e Richard Schoenfeld, furono condannati all’ergastolo.

Leave a Comment