headlines

17 stati valutano l’adozione del mandato per le auto elettriche della California

17 stati valutano l'adozione del mandato per le auto elettriche della California


MINNEAPOLIS (AP) – Diciassette stati con standard di emissione dei veicoli legati a regole stabilite in California devono affrontare decisioni pesanti sull’opportunità di seguire le nuove regole più severe di quello stato che richiedono che tutte le nuove auto, pickup e SUV siano elettrici o alimentati a idrogeno 2035.

Ai sensi del Clean Air Act, gli stati devono rispettare gli standard di emissioni dei veicoli standard del governo federale a meno che non scelgano almeno in parte di seguire i requisiti più severi della California.

Tra questi, Washington, Massachusetts, New York, Oregon e Vermont dovrebbero adottare il divieto della California sui nuovi veicoli a benzina. Colorado e Pennsylvania sono tra gli stati che probabilmente non lo faranno. Il terreno legale è un po’ più oscuro in Minnesota, dove la regola statale “Clean Cars” è stata un campo minato politico e oggetto di una lotta legale. Nel frattempo, i repubblicani si stanno ribellando in Virginia.

La Minnesota Auto Dealers Association afferma che la sua lettura della legge statale e federale è che le nuove regole della California entrano automaticamente nello stato e sta portando quel caso in tribunale mentre cerca di bloccarle.

“La tecnologia è tale che i veicoli non funzionano così bene quando fa freddo”, ha affermato Scott Lambert, presidente del gruppo commerciale. “Non viviamo tutti nel sud della California.”

I funzionari dell’Agenzia per il controllo dell’inquinamento del Minnesota affermano che lo stato dovrebbe avviare un processo normativo completamente nuovo per adottare i cambiamenti della California. E nei documenti in tribunale e nelle udienze legislative, hanno affermato che non hanno intenzione di farlo ora.

“Non siamo la California. Il Minnesota ha il suo piano”, ha detto il governatore Tim Walz in una nota. Ha definito il programma del Minnesota “un modo intelligente per aumentare, anziché diminuire, le opzioni per i consumatori. La nostra priorità è ridurre i costi e aumentare le scelte in modo che i Minnesotan possano guidare qualsiasi veicolo gli si addica”.

Le autorità di regolamentazione dell’Oregon riceveranno commenti pubblici fino al 7 settembre sull’adozione dei nuovi standard della California. Le autorità di regolamentazione del Colorado, che hanno adottato le vecchie regole della California, non seguiranno quelle nuove della California, ha affermato l’amministrazione del governatore democratico Jared Polis.

“Sebbene il governatore condivida l’obiettivo di passare rapidamente ai veicoli elettrici, è scettico sul fatto che il 100% delle auto vendute sia elettrico entro una certa data poiché la tecnologia sta cambiando rapidamente”, ha affermato il Colorado Energy Office in una nota.

Le autorità di regolamentazione della Pennsylvania, che hanno adottato solo in parte i vecchi standard della California, hanno affermato che non seguiranno automaticamente le sue nuove regole. Sotto il governatore democratico Tom Wolf, la Pennsylvania ha avviato lo scorso anno il processo di regolamentazione per conformarsi pienamente alle regole della California, ma l’ha abbandonato.

La Virginia era sulla buona strada per adottare le regole della California in base alla legislazione approvata lo scorso anno quando i Democratici avevano il pieno controllo del governo della Virginia. Ma i repubblicani che controllano la Camera dei delegati e il governatore del GOP Glenn Youngkin affermano che spingeranno per scollegare il loro stato.

I concessionari di auto del Minnesota stanno cercando di rendere le attuali regole del loro stato – e la possibilità che possano inasprire per incorporare le nuove restrizioni della California – un problema per le elezioni autunnali. Il controllo della legislatura e dell’ufficio del governatore sono in palio e i concessionari sperano di persuadere la legislatura del 2023 a revocare i regolamenti a meno che non vincano prima in tribunale, ha affermato Lambert.

L’MPCA, con il sostegno di Walz, l’anno scorso ha adottato gli standard esistenti della California attraverso la regolamentazione amministrativa nel mezzo di un’aspra lotta con i legislatori repubblicani che erano sconvolti dal fatto che la legislatura fosse stata tagliata fuori dalla decisione. I legislatori hanno persino tentato senza successo di trattenere i finanziamenti dalle agenzie ambientali del Minnesota. Una vittima è stata Laura Bishop, che si è dimessa da commissario MPCA dopo che è diventato evidente che le mancavano i voti nel Senato controllato dal GOP per ottenere la conferma.

Walz e la sua amministrazione hanno inquadrato la regola delle auto pulite del Minnesota come un modo abbastanza indolore per aumentare la disponibilità di veicoli elettrici e aiutare lo stato a raggiungere i suoi obiettivi di riduzione dei gas serra. La norma mira ad aumentare l’offerta di veicoli alimentati a batteria e ibridi a partire dall’anno modello 2025 richiedendo ai produttori di rispettare gli standard californiani attualmente in vigore per i veicoli a basse e zero emissioni.

Lambert ha affermato che i concessionari di auto dello stato non si oppongono ai veicoli elettrici. Attualmente costituiscono il 2,3% delle vendite di veicoli nuovi in ​​Minnesota e si aspetta che l’interesse dei consumatori continui a crescere. Ma la gamma ridotta di veicoli alimentati a batteria quando fa freddo li rende meno attraenti negli stati di livello settentrionale, ha affermato. Le regole del Minnesota già minacciano di sellare i rivenditori con più veicoli elettrici di quelli che i loro clienti compreranno, ha affermato, e l’adozione del divieto della California peggiorerebbe le cose.

Secondo la legge federale, secondo la lettura di Lambert, gli stati devono adottare integralmente le regole della California o seguire standard federali sulle emissioni meno rigorosi. Ha detto che non possono scegliere tra le parti di ciascuno. E ciò significa effettivamente che c’è un “divieto sui libri” in Minnesota per la vendita di nuovi veicoli alimentati convenzionalmente a partire dall’anno modello 2035, ha detto.

L’associazione di Lambert stava già combattendo le regole dell’auto pulita del Minnesota presso la Corte d’Appello del Minnesota e la sua petizione prevedeva che la California avrebbe apportato le modifiche annunciate alla fine del mese scorso. Una questione chiave per sapere se “eventuali modifiche future ai regolamenti incorporati della California diventino automaticamente parte delle regole del Minnesota”, come sostengono i rivenditori.

Gli avvocati dell’MPCA affermano di no e hanno chiesto al tribunale di respingere l’impugnazione. La commissaria dell’MPCA Katrina Kessler ha avanzato argomenti simili per mesi, anche davanti a un comitato scettico del Senato dello stato lo scorso marzo.

Aaron Klemz, chief strategy officer del Minnesota Center for Environmental Advocacy, che presenterà le proprie argomentazioni contro i concessionari in tribunale, ha riconosciuto che il panorama legale è confuso. E ha detto che non è chiaro se il suo gruppo alla fine chiederà al Minnesota di seguire il nuovo divieto della California.

“Non abbiamo fatto abbastanza analisi della regola della California per sapere se spingeremo per la sua adozione in Minnesota”, ha detto Klemz. Ha notato che altre questioni stanno entrando in gioco, compresi gli incentivi per i veicoli elettrici nella riduzione dell’inflazione Atto che il presidente Joe Biden ha recentemente firmato e le intenzioni dichiarate da alcune delle principali case automobilistiche di passare all’elettrico.

___

i giornalisti dell’Associated Press Jim Anderson a Denver; Gillian Flacco a Portland, Oregon; e Marc Levy a Harrisburg, Pennsylvania, hanno contribuito a questa storia.

Leave a Comment