sports

Quanto è alto il quarterback dell’OU Dillon Gabriel? Chi se ne frega, considerando quanto è preciso.

Quanto è alto il quarterback dell'OU Dillon Gabriel?  Chi se ne frega, considerando quanto è preciso.


NORMAN — Dillon Gabriel è realista.

Il quarterback dell’OU sa che le sue dimensioni relativamente ridotte, elencate a 5 piedi-11, lo tratterranno in alcune menti.

Potrebbe persino limitare le sue opportunità nella NFL una volta scaduto il suo tempo con i Sooners.

Ma Gabriel non comincerà a preoccuparsene adesso.

“Penso che sia solo qualcosa con cui sono nato… non posso controllare”, ha detto Gabriel. “Non puoi controllarlo, giusto? Tutto ciò che faccio nell’edificio e il modo in cui lavoro è ciò che posso controllare ed essere davvero bravo in questo. Sapendo che non sono alto 6 piedi e 5, ma lo farò in ogni modo possibile”.

C’è stato un tempo in cui le dimensioni di Gabriel sarebbero state squalificanti, in cui sarebbe stato quasi impossibile guadagnare una borsa di studio della Divisione I in un programma come OU molto meno per farcela nella NFL.

Di più:In che modo Dillon Gabriel ha creato fiducia nella squadra di football dell’OU? “Alza il livello di gioco di tutti”

Ma le opinioni sono cambiate, sia nella NFL che tra gli allenatori dei college.

In nessun luogo è più evidente che a OU, dove una serie di quarterback relativamente sottodimensionati hanno portato l’attacco dei Sooners a livelli elevati nell’ultimo decennio.

Sabato, Gabriel diventerà l’ultimo di una serie di quarterback sottodimensionati dell’OU quando farà il suo debutto nei Sooners contro l’UTEP (14:30, Fox).

Jeff Lebby sapeva cosa aspettarsi nel 2018 quando andò alle Hawaii per reclutare Gabriel mentre Lebby era il coordinatore offensivo della Florida centrale.

Lebby aveva visto Gabriel nel film. La taglia di Gabriel era lontana dai più grandi piatti da asporto di Lebby.

Invece, era la precisione di Gabriel.

“Lo vedi su tutto il nastro attraverso il suo ballo del liceo”, ha detto Lebby, ora coordinatore offensivo dei Sooners. “Non hai molta produzione al liceo senza avere anticipazione e precisione. Quando si parla della posizione di quarterback, due cose che valutiamo sempre, che guardiamo sempre. Ha entrambi. Ha avuto entrambi per molto tempo”.

Di più:Classifica dei 12 grandi quarterback: Spencer Sanders o Dillon Gabriel sono i migliori nel 2022?

Negli ultimi 10 Draft NFL, i 30 quarterback che sono stati presi al primo turno erano in media un po’ più alti di 6 piedi-3.

Solo quattro di quei 30 misuravano meno di 6 piedi-2. Due di questi – Kyler Murray e Baker Mayfield – facevano il quarterback dei Sooners. Dei tre ex quarterback dell’OU che iniziano ora nella NFL – Murray, Mayfield e Jalen Hurts – nessuno è più alto di 6 piedi-1.

Brent Venables non era all’OU quando Mayfield, Murray e Hurts recitavano, ma Venables ha sicuramente guardato da vicino. Durante la sua carriera di allenatore, Venables ha assistito a un graduale cambiamento nel modo in cui vengono ricevuti i quarterback che si affidano maggiormente agli intangibili piuttosto che ai misurabili.

“Le persone sono diventate più accettate dal punto di vista del reclutamento”, ha detto Venables. “Cerchiamo ragazzi che abbiano tutte le cose immateriali, che sappiano vincere e lanciare con anticipazione. Sono precisi, possono estendere le giocate, tenere gli occhi bassi sul campo e sono difficili da gestire. Squadre migliori hanno lottato contro quarterback del genere. Ciò probabilmente ha promosso l’idea che, ‘OK, forse va bene non assomigliare alle misurazioni e ai misurabili prototipici.'”

Ciò che dà a Gabriel la possibilità di superare i suoi limiti fisici, ha detto Venables, è la precisione.

“Quelli che sono incredibilmente accurati, è un regalo”, ha detto Venables. “Puoi migliorare, ma la precisione per me è una caratteristica naturale. Ho allenato i linebacker, quindi potrebbero esserci migliaia di allenatori quarterback che mi dicono che sono pazzo. Ma penso che la precisione sia una cosa istintiva. È un dono naturale, lanciare con anticipazione, creare opportunità per i ragazzi e lanciare alle finestre che sai si apriranno prima che si aprano.

Di più:Classifica Dillon Gabriel e i giocatori più importanti di OU football nel 2022

Il quarterback dell’OU Dillion Gabriel, a sinistra, effettua un passaggio durante un recente allenamento.

Mentre Gabriel suona per lo stesso programma che ha prodotto Mayfield, Murray e Hurts, potrebbe essere un altro nativo delle Hawaii che si allinea maggiormente con le abilità di Gabriel.

Il gioco della corsa è stato una parte importante di ciò che ha reso efficaci Mayfield, Murray e Hurts.

Murray ha mostrato una velocità di livello mondiale nella corsa per oltre 1.000 iarde nel 2018 quando ha vinto l’Heisman Trophy.

Un anno dopo, Hurts usò il suo stile di corsa da lividi per accumulare 1.298 yard e 20 touchdown e guidare i Sooners nella corsa.

Mayfield non era il corridore degli altri due, ma ha comunque mostrato elusività nel correre per quasi 900 yard durante le sue tre stagioni.

Durante la sua permanenza alla Florida centrale, Gabriel si è precipitato per appena 372 iarde. Solo due volte in 26 partite in carriera Gabriel si è precipitato per più di 50 yard.

I racconti a forbice di Tramel: Perché la stagione regolare del football universitario ha bisogno di un restyling estremo

In Alabama dal 2017 al 2019, Tua Tagovailoa non ha mai superato le 50 yard corse in una partita e ha concluso la sua carriera con 340 yard corse.

Come Tagovailoa, Gabriel non è generalmente uno che decolla e corre alla prima occasione.

“Ha una grande presenza e consapevolezza in tasca”, ha detto Venables di Gabriel. “Può estendere le giocate. È uno dei quarterback unici che può sicuramente correre con esso e muovere le catene, il che vanificherà una difesa. Ma tiene anche gli occhi bassi sul campo”.

Gabriel sta eseguendo un attacco diverso da quello che Mayfield, Murray e Hurts hanno corso durante la loro permanenza a Norman.

Ma se Gabriel ha successo in OU e oltre, deve qualcosa ai quarterback più piccoli che lo hanno preceduto.

OU contro UTEP

CALCIO D’INIZIO: Sabato alle 14:30 al Gaylord Family – Oklahoma Memorial Stadium di Norman (Fox)

I racconti a forbice di Tramel:Il football americano dà una sbirciatina all’UTEP dalla sconfitta della settimana 0 contro il Texas settentrionale

Questo articolo è apparso originariamente su Oklahoman: OU football: L’altezza di Dillion Gabriel non è un problema per il quarterback di Sooners

Leave a Comment