Horse Racing

Probabilità e analisi per sabato

Probabilità e analisi per sabato


Comprensibilmente, c’è meno clamore attorno al Belmont Stakes del 2022 rispetto alle precedenti iterazioni della gara. Il vincitore del Kentucky Derby Rich Strike è stato tenuto fuori dal Preakness. La votazione anticipata ha vinto il Preakness, ma è tenuto fuori dal Belmont Stakes. Quindi non solo non ci sono intrighi su un potenziale vincitore della Triple Crown, ma non potremo nemmeno vedere i vincitori delle prime due gare testa a testa.

Tuttavia, è ancora uno degli eventi principali del calendario delle corse di cavalli. La pista sterrata di 1,5 miglia a Elmont, New York, rappresenta una dura sfida, con la gara spesso definita “The Test of Champions”. La gara di quest’anno prevede otto cavalli, con We The People installato come favorito per le scommesse 2 a 1. Diamo un’occhiata ai cavalli coinvolti e alle relative quote.

Il campo

Di seguito sono riportate le posizioni dei post e le quote mattutine per tutti gli otto cavalli che corrono nei Belmont Stakes:

  1. Noi Le Persone (2-a-1)

  2. Skippycalzalunga (20-a-1)

  3. Nido (8 a 1)

  4. Colpo ricco (7-a-2)

  5. Ministro Creativo (6-a-1)

  6. Mo Donegal (5-a-2)

  7. Aliante d’oro (20-a-1)

  8. Barber Road (10 a 1)

A proposito di cavalli

Diamo un’occhiata alle informazioni rilevanti su ciascuno di questi cavalli:

  • Noi, il popolo: We The People entra come favorito. Ha vinto tre delle quattro partenze in carriera, incluso il Peter Pan Stakes del mese scorso a Belmont. Ha la migliore figura di Beyer tra tutti i cavalli in questa corsa. I detrattori punteranno al suo settimo posto nel Derby dell’Arkansas. We The People è visto come il cavallo più propenso a dettare il ritmo iniziale come leader.

  • Skippycalzalunga: Skippylongstocking è in parità per le quote più lunghe sul tabellone. Di recente è uscito dal quinto posto al Preakness, finendo sette e mezzo dietro al vincitore Early Voting. Il cavallo è arrivato terzo al Wood Memorial all’inizio dell’anno.

  • Nido: L’unica puledra in gara, Nest sarà una popolare scommessa di valore. Nella sua gara più recente, è arrivata seconda al Kentucky Oaks. In altre cinque gare in carriera, Nest ne ha vinte quattro. Addestrata da Todd Pletcher e figlia del due volte cavallo dell’anno Curlin, Nest ha il pedigree e le connessioni per intrigare.

  • Colpo ricco: Rich Strike ha scioccato il mondo quando è arrivato con un tiro da lontano 80-a-1 per vincere il Kentucky Derby nonostante non fosse nemmeno in campo 36 ore prima del tempo dei pali. Si è allenato bene in vista di questa gara e aspira a dimostrare che il Kentucky Derby non è stato un colpo di fortuna.

  • Ministro della creatività: Il ministro della creatività ha avuto solo quattro inizi di carriera, tutto quest’anno e tutti si sono conclusi con lui che è finito a premio. Più recentemente, il cavallo è arrivato terzo nel Preakness. Molte persone credono che questo cavallo non abbia ancora raggiunto il suo apice e potrebbe essere un gioco sotto il radar.

  • Mo Donegal: Dopo un pessimo pareggio in post position sul ringhiera nel Kentucky Derby, Mo Donegal è arrivato quinto. Quella è stata la prima volta nella sua carriera che non è stato inserito nel tabellone. Cavalcato da Irad Ortiz Jr., probabilmente il miglior fantino del circuito della NYRA, Mo Donegal ha le seconde migliori quote in questa gara. La lunghezza del Belmont Stakes dovrebbe aiutare, poiché questo cavallo è stato allevato per eccellere a 1,5 miglia.

  • Aliante d’oro: Golden Glider è arrivato secondo nella Peter Pan Stakes, ma è arrivato a 10 lunghezze e un quarto dal vincitore (e favorito in questa gara) We The People. Sul 20-a-1, è un tiro lungo.

  • Strada del barbiere: Barber Road è arrivato sesto nel Kentucky Derby, finendo dietro a Rich Strike e Mo Donegal. Al di fuori di quella gara, il cavallo è arrivato secondo o terzo in tutte e quattro le altre gare che ha corso nel 2022 ma deve ancora vincerne una. Joel Rosario, due volte vincitore del Belmont Stakes, spera di cambiare la situazione.

Analisi delle scommesse

Ci sono molti modi in cui puoi andare se scommetti sui Belmont Stakes 2022. Sicuramente, alcuni scommettitori cercheranno di ricreare la magia del Kentucky Derby con Rich Strike, anche se l’80 a 1 è decisamente passato. Sta correndo molto bene in preparazione per questa gara.

Mo Donegal è incappato nel traffico al Kentucky Derby, facendogli perdere il tabellone per la prima volta in sei gare. Con la distanza in vantaggio qui, mi aspetto di vedere Mo Donegal di nuovo sul tabellone e sicuramente una scelta vincente intrigante.

Anche il ministro creativo e Nest meritano di essere presi in considerazione. Il ministro creativo ha un potenziale non sfruttato secondo la maggior parte del settore, mentre Nest ha vinto quattro delle sei gare ed è allenato da Todd Pletcher, che in precedenza ha vinto il Belmont con una puledra nel 2007 con Rags to Riches.

Essendo il cavallo con la figura di Beyer più veloce in gara, e il cavallo che più si aspetta di stabilire il ritmo iniziale, We The People è il favorito per le scommesse per una buona ragione.

Barber Road è un cavallo che incassa assegni con un buon fantino a Rosario. Golden Glider e Skippylongstocking sono tiri lunghi 20 a 1 per una buona ragione, ma come abbiamo visto nel Kentucky Derby, ciò non significa che non abbiano alcuna possibilità.

Questa è una gara piuttosto ampia e puoi fare un buon caso per la maggior parte di questi cavalli quando fai le tue scommesse e costruisci i tuoi esotici. Mo Donegal è la mia scelta vincente, ma ci sono alcune valide opzioni.

Vale la pena notare che c’è una possibilità di pioggia nelle previsioni per sabato a Long Island, anche se questa possibilità è in calo nelle ultime ore. Attualmente, la probabilità di pioggia è inferiore al 20%. Tuttavia, se piove, ciò potrebbe avvantaggiare il favorito We The People, poiché il cavallo in testa sarebbe avvantaggiato.

We the People andiamo al fienile dopo un allenamento mattutino prima della 154a corsa del Belmont Stakes a Belmont Park. (Sarah Stier/Getty Images)

Leave a Comment