sports

Bills ingaggia Sam Martin come loro scommettitore mentre 14 giocatori si uniscono alla squadra di allenamento

Bills ingaggia Sam Martin come loro scommettitore mentre 14 giocatori si uniscono alla squadra di allenamento


I Buffalo Bills hanno un nuovo scommettitore, ed è qualcuno su cui tengono d’occhio almeno da un po’, secondo il direttore generale Brandon Beane.

Mercoledì sera, hanno firmato con Sam Martin un contratto di un anno dopo il suo rilascio da parte dei Denver Broncos. Ma i Bills erano effettivamente interessati al fatto che Martin tornasse al 2019 quando era ancora con i Detroit Lions, e Beane e l’allenatore Sean McDermott stavano discutendo se volevano mantenere Corey Bojorquez incoerente.

“Penso che fosse il 2019, uno degli anni in cui abbiamo giocato (i Lions) nella preseason, e aveva un numero di presenze più alto e avevamo sentito che c’era un ragazzo che forse Detroit voleva risparmiare”, ha detto Beane giovedì . “Quindi era uno che abbiamo preso di mira quando stavamo ancora tirando su Bojo. Questo veterinario è un’opzione migliore?

Iscriviti alla newsletter di Bills BlastConsegnati direttamente nella tua casella di posta, analisi aggiuntive delle fatture, approfondimenti, statistiche, citazioni e cronologia della squadra da Sal Maiorana

“Quindi eravamo davvero consapevoli di lui prima e poi sì, abbiamo sentito che Denver aveva un ragazzo giovane che stava gareggiando con lui (quest’estate). Von (Miller) ha parlato molto bene di lui, alcuni degli altri ragazzi che lo conoscono, Chad Hall, il nostro allenatore del ricevitore lo conosce attraverso Matt Stafford, e quindi molte buone recensioni su chi è Sam.

Per fare spazio a Martin nel roster, i Bills hanno inserito il wide receiver Marquez Stevenson nella lista di riserva infortunati.

Martin è stato una scelta del quinto round dei Lions nel 2013 e ha trascorso i primi sette anni della sua carriera a Detroit, il che significa che ha avuto un sacco di lavoro. Nelle ultime due stagioni è stato con i Broncos.

Ha una media di 46,3 yard per punt nel corso della sua carriera con una solida media netta di 41,3 yard. rete). Nella sua carriera, 191 dei suoi 527 punt sono stati abbattuti all’interno dei 20.

La scorsa stagione per Denver, Martin ha segnato una media di 42,8 yard nette, che si è classificato terzo nella NFL ed era più di quattro yard meglio dello scommettitore dei Bills del 2021, Matt Haack. Il suo tempo medio di sospensione di 4,17 secondi si è classificato al 19° posto rispetto a Haack che era a 4,06, che era il 29°.

“Penso che sia un ragazzo davvero bravo in direzionale, piazzando la palla, soprattutto se stai parlando, la stai ricevendo da meno-40, meno-45, oltre al lato positivo, quelle aree in cui sei cercando di portarli non solo all’interno della 20, ma più vicino alla 10, non l’hai visto mancare e tirare molto quelle palle nella end zone “, ha detto Beane.

“È quel colpo di cuneo di sabbia, che lo fa attaccare. Penso che sia la cosa migliore. Sam non è il ragazzo con la gamba più grande, non è la sua forza. Ha una bella gamba, non la sto sminuendo, ma direi la precisione, il posizionamento della palla probabilmente è il suo migliore”.

Ovviamente, l’altra cosa che deve essere presa in considerazione è tenere i segnaposto per Tyler Bass. Questo ovviamente era un argomento importante quando Matt Araiza stava cercando di battere Matt Haack per il lavoro nel campo di addestramento.

Beane non è affatto preoccupato. Martin non può allenarsi ufficialmente con la squadra fino a sabato perché i giocatori hanno un periodo di ferie obbligatorio questa settimana, ma Beane ha detto: “Questi ragazzi sono dei professionisti. Voglio dire, (Tyler Bass) è ora nel terzo anno, Sam l’ha fatto molto, l’ha fatto per persone diverse. Non puoi recuperare le ripetizioni perse, ma questa non è una novità.

“So che andrà con i T-Bass non appena gli sarà permesso. Sabato inizieranno e sono sicuro che lui, T-Bass e Reid (Ferguson, lo snapper lungo) trascorreranno molto tempo su dove si trova la palla, come la vuole, dove la vuole, l’operazione. E ho piena fiducia in (allenatore della squadra speciale) Matt Smiley e in tutto il gruppo che saranno pronti a partire giovedì prossimo”.

I Bills hanno giocato abbastanza bene il mercato su questo, in attesa di ingaggiare Martin fino a quando il roster di 53 uomini è stato fissato martedì pomeriggio. Ciò ha permesso loro di mantenere Stevenson in quel 53esimo posto, il che significa che non doveva andare in riserva per infortuni di fine stagione. Così facendo mercoledì, ora è idoneo a giocare quando è in salute, se i Bills decidono di aver bisogno di lui.

Martin è stato uno dei tanti scommettitori veterani a cui è stato rinunciato, quindi i Bills avevano molte scelte e ne hanno elaborati diversi prima di decidere su Martin. E la firma di un veterano era l’unica strada da percorrere dato che i Bills saranno in lizza per il Super Bowl. Non c’è bisogno di sviluppare un giovane scommettitore quest’anno.

“C’erano un paio di veterinari, voi ragazzi conoscete gli altri nomi”, ha detto Beane. “C’erano anche dei ragazzi giovani che avevano delle gambe forti, ma questo non è il 2018, capisci cosa intendo? Dove stiamo solo cercando di dire: “Ehi, prenderemo dei giovani ragazzi e li modelleremo e avremo tempo”.

“Volevamo un veterinario, non solo come scommettitore, ma un ragazzo che abbiamo visto tenere un sacco di partite. Sai cosa ho detto l’anno scorso, anche con le lotte di Matt Haack, non volevo interrompere il flusso in cui si trovava T-Bass. Il tempismo era abbastanza buono che fosse la fine del campo … stavamo guardando tre o quattro ( punter) battaglie e un paio di loro si sono allentate.

I Buffalo Bills firmano 14 per allenarsi con la squadra

Il ricevitore di fatture Isaiah Hodgins (16) fa un ricevimento su Denvers Bless Austin durante la partita di preseason di Bills contro Denver sabato 20 agosto 2022 all’Highmark Stadium. Buffalo ha vinto la partita 42-15.

Il fatto che Isaiah Hodgins sia stato nuovamente firmato dai Bills nella squadra di allenamento mercoledì indica che tagliarlo in primo luogo è stata probabilmente la mossa giusta.

Hodgins, la scelta del sesto round di Buffalo del 2020, ha chiaramente fatto passi da gigante nella sua terza stagione con la squadra, come è stato evidenziato nel ritiro e nelle tre partite di preseason.

Ma la sua mancanza di talento eccezionale come ricevitore, unita al fatto che non è un collaboratore di squadre speciali, indica che il suo valore in campionato non è alto, motivo per cui non ha un nuovo indirizzo di lavoro.

Tuttavia, i Bills erano felici di prenderlo perché c’è talento in quel corpo di 6 piedi e 3, 201 libbre e se i Bills dovessero avere una situazione di infortunio di emergenza durante la stagione, Hodgins ha dimostrato di poter giocare, almeno in un breve periodo di campionamento.

Tredici dei giocatori tagliati dai Bills martedì o nei giorni precedenti stanno tornando nella squadra di allenamento: il quarterback Matt Barkley, i running back Duke Johnson e Raheem Blackshear, i ricevitori larghi Tavon Austin e Tanner Gentry, i guardalinee offensivi Greg Mancz, Alec Anderson, i guardalinee difensivi Brandin Bryant, Mike Love e CJ Brewer, il difensore Ja’Marcus Ingram e il linebacker Joe Giles-Harris.

Secondo quanto riferito, hanno anche ingaggiato il guardalinee offensivo Ryan Van Denmark che è stato tagliato con i Colts e poi ha rifiutato di firmare di nuovo con loro, optando invece per Buffalo.

Di più:Tagli al roster di Buffalo Bills: OJ Howard rilasciato, Tre White va su PUP

Tuttavia, i Bills non hanno ottenuto tutti i giocatori esentati che volevano riportare indietro. Come previsto, i loro tagli hanno generato interesse in tutto il campionato e quattro sono stati firmati durante il periodo di rinuncia alla firma che si è concluso a mezzogiorno di mercoledì.

L’estremità difensiva Kingsley Jonathan, che ha giocato per il Syracuse, è stata ingaggiata dai Bears; Indianapolis ha firmato la scelta del sesto round di Bills 2022, l’attacco offensivo Luke Tenuta; i Saints afferrarono il guardalinee offensivo Tanner Owen; e il cornerback Nick McCloud si sta dirigendo a New York per firmare con i Giants.

McCloud è stato uno degli ultimi giocatori in bolla a Buffalo poiché si è allenato martedì mattina prima che i tagli fossero annunciati più tardi nel pomeriggio. Ha perso una battaglia serrata con Cam Lewis per un lavoro di cornerback di riserva.

Il rinnovo del contratto di Johnson e Austin è interessante perché si tratta di due giocatori veterani che sarebbero sicuramente in grado di giocare immediatamente se chiamati.

Austin è stato revocato la scorsa settimana, principalmente perché non aveva abbastanza tempo nell’attacco di Buffalo per avere un impatto. Inoltre, ha perso tempo all’inizio del ritiro a causa di un infortunio.

Tuttavia, è ancora un atleta eccezionale all’età di 32 anni e se i Bills dovessero riscontrare problemi nella partita di ritorno all’inizio della stagione, potrebbe essere allevato per gestire quei compiti.

Johnson è stato firmato per essere un lasciapassare per recuperare in free agency, ma quel ruolo sarà ricoperto dal debuttante James Cook. Johnson fornisce un’assicurazione di qualità nel backfield in caso di infortunio.

Sal Maiorana è raggiungibile all’indirizzo [email protected] Seguilo su Twitter @salmaiorana. Per iscriverti alla nuova newsletter bisettimanale di Sal, Bills Blast, segui questo link: https://profile.democratandchronicle.com/newsletters/bills-blast

Questo articolo è apparso originariamente su Rochester Democrat and Chronicle: Buffalo Bills roster: Sam Martin è il nuovo scommettitore, 14 si uniscono alla squadra di allenamento

Leave a Comment